MEMORIAL IVANO POGGI – La CPC si aggiudica il trofeo. Catracchia e Loiseaux sorpassano il Civitavecchia

V° Memorial Ivano Poggi
CPC2005 2 vs Civitavecchia1920 1

Marcatori: Tabarini 34’pt (Cv); Catracchia rig 44Pt e Loiseaux 38St

Arbitro Antonio Figliomeni di Roma2

Note: Allontanato  per proteste Mister Fazzini al 15 del Pt ed espulso per doppia ammonizione Filangeri al 25St. Lo Pinto del Civitavecchia1920 fallisce un rigore al 31 del Pt

CPC2005 Nunziata Derosas Cherchi Bevilacqua Brunetti Di Gennaro Gravina Blasi Catracchia Ruggiero Esposito DISP Desini Capoccia Loiseaux De Carli Lanari Poggi Paolini ALLENATORE M. Castagnari

Civitavecchia1920 Nencione Fatarella Vincenzi Marino Gimmelli Lo Pinto Tabarini Filangeri Cerroni Sargolini Fiorini DISP Paniccia Gaudenzi Marras De Logu Pizzuti Rasi De Sousa ALLENATORE Fazzini

Appuntamento calcistico estivo che regala da ben cinque anni spettacolo ed emozioni, e puntualmente anche quest’anno le due squadre si sono affrontate mostrando grinta agonistica, buone trame di gioco ed emozioni ai tanti spettatori presenti. Ha la meglio nel Memorial Ivano Poggi la compagine portuale della CPC2005, terza vittoria consecutiva, ribaltando il risultato nella seconda frazione di gioco con il gol del centravanti Loiseaux. Gol che gli permette di diventare il capocannoniere di questo trofeo, superando Caforio e attestandosi a tre marcature.
Un primo tempo che dopo le fasi di studio e una leggera predominanza della CPC2005 nel primo quarto d’ora, vede uscire fuori il Civitavecchia che a più riprese va vicino alla marcatura e che solo un Nunziata in stato di grazia  argina il parziale. Occasioni arrivate sulle conclusioni di Cerroni al 15′ e 19′, Sargolini al 18′ e che dopo aver fallito con Lo Pinto un penalty concesso per fallo di mano in area, probabilmente da Di Gennaro, passa al 35′ con Tabarini lesto ad insaccare su una corta respinta di Nunziata. Si spegne il Civitavecchia ed esce la CPC2005, con il Civitavecchia che nel frattempo perde anche  il suo conduttore dalla panchina, Fazzini, allontanato per proteste. Quando si pensa sia finita Gravina in percussione viene atterrato in area, Figliomeni non ha dubbi e concede il penalty: Catracchia non sbaglia spiazzando Nencione ed è uno a uno.

Ripresa che la CPC2005 inizia con Loiseaux al posto di Cherchi e Lanari al posto di Esposito, portando Gravina sulla linea difensiva. Modulo che argina le folate e le percussioni del Civitavecchia, e con le occasioni da gol che si equivalgono. Da una parte Ruggiero e Catracchia sfiorano la segnatura e dall’altra Lo Pinto e Tabarini a impensierire Desini, subentrato nel frattempo a Nunziata. Partita che cambia al 25 del St quando Filangeri viene espulso per doppia ammonizione, il Civitavecchia addietra troppo permettendo alla CPC2005  di arrivare pericolosamente al tiro senza troppi intoppi . Al 38′ Bevilacqua direttamente dal calcio d’angolo offre una palla d’oro a Loiseaux, che lasciato colpevolmente solo in mezzo all’area insacca di giustezza alle spalle di Nencione. Al 41 Pt Fiorini su punizione scalda i guanti a Desini che in tuffo respinge la sfera in angolo. A tempo scaduto è Derosas ad avere la palla del tre a uno, ma Nencione in disperata uscita respinge un gol già fatto. Gara dai due volti della CPC2005 che concede troppo agli avversari per una buona mezz’ora, per poi rialzarsi e dettare trame e gioco ad una squadra apparsa in buona forma, che per settanta minuti gioca con due soli under  e gli stessi effettivi in campo.  Buone le prove dei “grandi” nel complesso mentre sul fronte Under Cherchi e Esposito, troppo nervosi tatticamente, devono smaltire i carichi di lavoro accumulati negli ultimi giorni, mentre buone sono le performance di Desini, Lanari, Capoccia e De Carli che subentrati hanno fornito sostegno e fisicità alle manovre portuali.

Ufficio Stampa CPC

Lascia un commento