UFFICIALE Promozione – Frascati, un portiere ed un centrale difensivo. Le prime parole di Duca e Ristori: “Scelta giusta, qui per fare un salto di qualità e per toglierci soddisfazioni”

Tra conferme e nuovi innesti. L’Asd Frascati Calcio si rimette in moto verso il campionato di Promozione 2017-2018, per il quale la società ha formalizzato nei giorni scorsi regolare richiesta di iscrizione. Sarà una squadra giovanissima,quella agli “ordini” di mister Mauro Fioranelli, che ha deciso di affidarsi al talento e alla freschezza di parte di quella Juniores trionfatrice nella stagione appena passata in archivio. Con l’aggiunta, necessaria, di qualche senior e di alcuni elementi che già si sono fatti le ossa in prima squadra. A fare da “collante” in un mix che ci si augura vincente Claudio Stornaiuolo, classe’84, pronto a tirare le fila di un gruppo affamato e intenzionato a non fare da semplice comparsa, nonostante la concorrenza agguerrita. Restano in arancioamaranto De Nigris, Caprasecca, Ferri, Federico e Giacomo Pompili, Vasari, Vetriani, Falciatori e Bocci, “promossi” a tutti gli effetti Desai, Bruni, Aguzzi, Sebastiani, Iannarelli e Giansanti.

Sedici conferme, per ora, e un nuovo innesto: quello di Alessandro Duca, estremo difensore classe ‘99, cresciuto nelle giovanili della Lazio e reduce da un’ottima stagione con la Juniores Nazionale del Città di Ciampino, con tanto di convocazione in Nazionale Dilettanti. Sarà la sua prima esperienza in prima squadra, ma la dirigenza è certa di vincere un’altra scommessa.

DUCA– “Non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura – dichiara Duca -. Mi aspetto un campionato competitivo, ma sono pronto a dare il mio contributo. Cosa mi ha portato a scegliere Frascati? La stima dimostrata in più occasioni dalla società, la conoscenza con alcuni miei nuovi compagni di squadra, la possibilità di lavorare in un ambiente sereno, senza troppe pressioni ma con l’intenzione di disputare un’annata importante. So che saremo una tra le squadre più giovani del torneo, può essere un punto a nostro favore. Mi ritengo un portiere con una personalità spiccata e una buona tecnica, devo ancora acquisire ancora la necessaria esperienza e sono qui per fare un ulteriore salto di qualità. Con Riccardo (Desai, ndr) sarà una rivalità leale, in cui ognuno dei due potrà crescere contando sempre sul supporto dell’altro. Per parlare di obiettivi è ancora presto, andiamo avanti un passo alla volta. Ma non ho dubbi sul fatto che potremo toglierci le nostre soddisfazioni”.

luca-ristori

Luca Ristori, difensore centrale classe ’93, monteporziano, è il secondo innesto ufficiale dell’Asd Frascati Calcio in vista del prossimo campionato di Promozione. Nella passata stagione Ristori ha militato nel Colle di Fuori, in precedenza ha vestito, tra le altre, le casacche di Monteporzio e Grottaferrata. Si tratta quasi di un ritorno, visto che tra le sue esperienze ce n’è anche una in Serie D con la Lupa Frascati.

RISTORI – “Avevo voglia di rimettermi in gioco in una categoria importante – spiega il neo arancioamaranto – in una società seria, con un progetto chiaro e lungimirante alla base. Qui sono sicuro di poter ritrovare gli stimoli che forse, nell’ultimo periodo, avevo un po’ perso. Avevo ricevuto diverse proposte, anche da categorie superiori, ma sono convinto che Frascati sia la scelta giusta per tanti motivi. Può essere per me un nuovo punto di partenza, non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura: non sarà semplice, ma proveremo a ritagliarci il nostro spazio mettendo in campo tutto ciò che abbiamo, a partire dalla nostra freschezza e dal nostro entusiasmo”.

Fisico, personalità, senso della posizione e un buon fiuto del gol: queste le caratteristiche che il difensore classe ’93 è pronto a mettere in partita e in allenamento. “Nella passata stagione ho segnato ‘solo’ due reti – conclude – quest’anno voglio tornare sui ‘miei’ livelli e dare un contributo importante anche sotto porta”.

Ufficio Stampa Frascati

Lascia un commento