Lega Pro – Viterbese, Camilli ha trovato l’acquirente: “E’ tutto fatto, me ne vado”. L’avvocato Tilia a capo della cordata?

La notizia, non del tutto inattesa, è deflagrata nel tardo pomeriggio di ieri. Camilli ha venduto la Viterbese, è corsa voce in città e, in attesa del classico comunicato ufficiale che ancora non c’è, i cronisti più tempestivi sono andati alla fonte per avere la necessaria conferma. Conferma che, come si legge sui quotidiani stamani, è arrivata puntuale ma parzialmente incompleta da parte di Piero Camilli che ha dichiarato che, come si legge su Il Messaggero, “E’ tutto fatto, sto solo aspettando le garanzie, roba di una decina di giorni ancora. Io me ne vado”. Nessuna indicazione sul nome dell’acquirente ed un modo davvero strano di annunciare una vendita ancora priva delle necessarie garanzie. Ancora una decina di giorni di attesa, quindi, ed in dieci giorni, nel calcio come nella vita, può davvero accadere di tutto. Anche che queste garanzie non arrivino, a voler essere catastrofici. Staremo a vedere mentre intanto si è scatenata la caccia al presunto acquirente. Caccia che in nottata avrebbe portato ad una cordata romana che farebbe capo all’avvocato Luca Tilia, un nome non nuovo per gli ambienti calcistici italiani, tra l’altro già presidente del Martinafranca e recentemente interessato alla Casertana (di cui è stato socio di maggioranza) ed al Taranto.

Calcioviterbese

Lascia un commento