Eccellenza – Valle del Tevere, sfuma un sogno alla portata. Ciao ciao fase nazionale, il comunicato del club

AGGIORNAMENTO ORE 10:30 – “Raggiungere i play off nel primo anno di Eccellenza è stato un grandissimo risultato che si poteva tramutare in un sogno… Ma forse lo è già stato. L’impegno e la passione dimostrati non ha eguali: dal custode al nostro grande Presidente passando per lo staff, gli atleti e i nostri tifosi. Abbiamo dimostrato di essere GRANDI ma soprattutto una grande famiglia fatta di gente seria e valori veri. In soli 6 anni abbiamo aggregato un territorio che ora si chiama VALLE DEL TEVERE. Vi diamo appuntamento alla prossima stagione con altre grandi emozioni da vivere insieme! GRAZIE A TUTTI”. (Area Comunicazione Valle del Tevere)

Finisce il sogno della Valle del Tevere di acciuffare la promozione in serie D attraverso i play off. Passa il Budoni, cinico nello sfruttare l’occasione capitatagli e trascinato dalle prodezze del proprio portiere Trini, decisivo nel negare alla squadra di Scaricamazza la rete di un vantaggio che sarebbe stato anche meritato. Alla fine il gol di Santoro, nell’ultimo quarto di gioco, regala la finale alla formazione sarda e lascia la Valle del Tevere a leccarsi le ferite per aver mancato un’impresa che, in tutta franchezza, è sembrata alla portata della squadra sabina, considerando l’andamento delle due sfide. Per la squadra di Stefano Scaricamazza, quindi, sfuma lo storico approdo in quarta serie proprio al fotofinish.

Corrieredirieti.corr.it

Lascia un commento