UFFICIALE Eccellenza, Girone A – Fulmine a ciel sereno, patron Bianchi lascia la Lepanto: “Costretti ad abbandonare”

La decisione presa è stata vissuta con profonda amarezza e sofferenza, ma era l’unica soluzione percorribile. Sono profondamente addolorato di dover salutare tutti coloro che in questi tre anni hanno creduto nel nostro progetto sociale: i bambini, i ragazzi, i collaboratori, i tecnici, le famiglie. Ciascuno di loro ha dato un prezioso contributo per la costruzione di ciò che oggi ci vediamo costretti ad abbandonare. Siamo tuttavia orgogliosi di aver donato ai cittadini marinesi, amanti del calcio, momenti di appassionate soddisfazioni, orgogliosi di avere con loro gioito per le vittorie conquistate e per i traguardi raggiunti.

I miei ringraziamenti, ai quali si uniscono quelli dello staff che mi ha affiancato, vanno principalmente a tutta la USD Lepanto Marino: ai tecnici, ai magazzinieri, alla segreteria, ai responsabili di settore, a tutti i ragazzi iscritti,in particolar modo ai “miei” ragazzi della Prima Squadra, al Consiglio, ai singoli soci e agli Ultras marinesi. Un ringraziamento desidero rivolgerlo al Presidente Massimo Gargano, con il quale ho condiviso esaltanti soddisfazioni, per la preziosa opportunità che mi ha concesso quando mi propose di entrare a far parte di una realtà così bella. Lo stesso sentito ringraziamento desidero rivolgerlo al Direttore Generale Franco Martella per la fiducia incondizionata che mi ha dimostrato.

Grazie, infine, a voi tutti, senza riserve e con la passione di sempre.

Stefano Bianchi

Lascia un commento