LAZIALI D’ESPORTAZIONE Serie D, Girone G – Falasca: “Questa a Nuoro la mia stagione migliore, rimarrei volentieri. Sogno la Lega Pro…”

Sono tanti i ragazzi della nostra regione sparsi per l’Italia e all’estero. Laziali d’esportazione, nuovissima rubrica di Lazioingol.it, punta a riavvicinarli idealmente a casa, indagando circa le nuove abitudini, i nuovi usi e costumi. Il nuovo modo d’intendere e di vedere il football, lontano dal rassicurante focolare domestico.

Gian Marco Falasca, centrocampista romano classe ’93 arrivato in estate dalla Lupa Castelli Romani (Lega Pro), considerato in passato uno dei talenti più promettenti del panorama calcistico italiano, pluri-scudettato a livello giovanile avendo vinto 3 scudetti Primavera con Roma, Inter e Lazio oltre a uno scudetto Allievi Nazionali con la Roma. Nella sua carriera ha vestito anche le casacche di Olbia e Terracina in D e Cuneo in C. A Nuoro ha confermato tutto il suo valore diventando un beniamino del pubblico verdeazzurro.

 

A distanza di qualche settimana dal termine della stagione ti godi le meritate vacanze. Che ricordi hai di questo campionato, tante gioie e qualche rammarico?

“È stato un bel campionato, peccato per il risultato finale, ma siamo stati tutto l’anno in gioco per qualcosa di importante e questo è quello che conta. Ci abbiamo provato fino all’ultimo e ci dispiace non aver raggiunto i playoff,  però penso che abbiamo mostrato un’ottima qualità del gioco e abbiamo sempre cercato di imporlo in casa e fuori”.

 

30 presenze di grande quantità e qualità, suggellate anche da 1 gol: questo è il tuo score in campionato. Come giudichi la tua  stagione in verdeazzurro.

“La giudico molto positiva, questa probabilmente è stata una delle mie migliori stagioni, se non la migliore. Ringrazio tutti, dai compagni allo staff che mi hanno permesso di esprimermi ad un livello alto in campo e alla società che ci ha fatto stare tranquilli per le vicende extracalcistiche”.

Le tue aspettative o i tuoi sogni per il futuro.

“Le mie aspettative per l’ anno prossimo sono di cercare di fare il salto di categoria in Lega Pro o ripetere un’ annata importante in serie D puntando a vincere. Qui mi sono trovato bene e se fosse possibile provare a farlo con la Nuorese per me sarebbe un piacere, sono in vacanza ma mi sto tenendo in allenamento tra palestra e calciotto in compagnia di Gian Marco Carta”.

Nuoresecalcio.com

Lascia un commento