Settore Giovanile – È tempo di bilanci in casa Massimina. Il ds Porcelli: “Anno zero, siamo contenti del rapporto con il Crotone. Complimenti all’Urbetevere!”

Per il Massimina si è chiusa una stagione importante in cui la nuova dirigenza ha mosso i suoi primi ed incoraggianti passi. Un anno in cui non sono mancate le soddisfazioni sul campo e fuori come dichiara anche Luigi Porcelli, responsabile del settore giovanile biancorosso: “E’ stato un anno zero, siamo contenti di come sono andate le squadre. Abbiamo mantenuto la categoria con i 2002 e con i 2001 mentre purtroppo l’abbiamo persa con i 2003 dove però rimaniamo sempre in ambito regionale”. Primi passi appunto di una società rinnovata e che ora vuole continuare a crescere: “La società per lo scouting mi ha messo a disposizione uno staff molto preparato e, in vista della prossima stagione, stiamo già lavorando per formare squadre competitive. Per l’anno prossimo, l’obiettivo è provare a vincere con gli Allievi Provinciali e gli Allievi Fascia B Regionali, oltre a confermarsi in Elite con i Giovanissimi e fare un grosso campionato con i 2004”. Non solo futuro però perchè in casa Massimina si lavora anche per il presente come dimostra il legame instaurato con il Crotone: “Il club è molto soddisfatto soprattutto perchè abbiamo appena organizzato per loro un raduno di classe 2001 e 2002 che è stato molto qualitativo, tant’è che diversi elementi sono stati chiamati per sostenere un provino”. Proprio il Crotone, grazie proprio a questa collaborazione, tiene d’occhio qualche gioiellino biancorosso: “Abbiamo mandato 5 ragazzi in prova e ora vogliono rivedere Forin e Caruana mentre Iacobacci, il nostro portiere nei 2001, farà addirittura il ritiro estivo con loro”.

In chiusura Porcelli fa poi i complimenti all’Urbetevere, fresco campione regionale con i Giovanissimi:  “Mi congratulo con loro per la vittoria del titolo, ci sono parecchi ragazzi che conosco bene oltre all’allenatore. Barba, oltre ad essere un amico, è un tecnico tra i più preparati. Non è un caso se anche lo scorso anno ha vinto con i Giovanissimi Fascia B e solo questo basterebbe per far capire la sua bravura”

Ufficio Stampa Massimina

Lascia un commento