ESCLUSIVA Prima Categoria, Girone E – Roma VIII sesta, il bilancio del direttore Fagotti: “Abbiamo grandi ambizioni, ci stiamo già muovendo per la prossima stagione. Vogliamo esser protagonisti”

Chiusura al sesto posto, ai piedi dell’ultimo accesso valevole per la Coppa Lazio. Ha terminato con due sconfitte una stagione comunque solida, la Roma VIII. Il direttore Roberto Fagotti ha tracciato in esclusiva al portale Lazioingol.it il personalissimo bilancio di fine torneo:

“Si è chiuso un altro anno ed è tempo di bilanci. Per prima cosa voglio ringraziare la società per averci messo nelle migliori condizioni per lavorare, poi Mister Fiaschetti con il quale c’e’ stata una collaborazione continua. Lascio per ultimi i ragazzi perché a loro voglio dire grazie per la disponibilità, per la presenza e per l’atteggiamento costruttivo che hanno sempre dimostrato. Abbiamo terminato un campionato con tante soddisfazioni e qualche recriminazione. In alcune occasioni la squadra non ha espresso il proprio potenziale e a causa di disattenzioni, poca cattiveria agonistica o per eccesso di nervosismo, si sono buttati al vento punti preziosi. Con gli innesti di dicembre Mister Fiaschetti ha potuto migliorare il reparto difensivo con l’esperto Tanzi e aumentare il peso in attacco con Romozzi e Valentino. Purtroppo guai fisici a diversi ragazzi non gli hanno consentito di fare cambi o scelte diverse durante la stagione. Anche ieri con i primi della classe, ai quali vanno i nostri complimenti, abbiamo fatto la nostra partita e dopo una ghiotta occasione per passare in vantaggio, abbiamo ceduto solo dopo essere rimasti in 10. La società, che è sempre stata vicina ai ragazzi, all’allenatore e ai dirigenti, ha grandi ambizioni per l’anno prossimo, e tra conferme e qualche addio, si sta già muovendo per allestire una rosa più competitiva e sono sicuro che la Roma VIII sarà tra i protagonisti. Quest’anno il campionato ci ha regalato le ultime due partite dove abbiamo visto gli altri festeggiare (Licenza e Kick off)l’anno prossimo, lassu’, vogliamo esserci anche noi. Buone vacanze”.

Lascia un commento