Lega Pro, Girone A – Racing Roma, Gravina minimizza le parole di Pezone: “Dichiarazioni estemporanee legate ad un momento di rabbia. Si giocherà”

“Al 90% non si giocherà”. Fanno discutere le parole pronunciate ieri da Antonio Pezone, presidente del Racing Club Roma, in merito alla prossima gara contro la Cremonese. Ne abbiamo parlato con il presidente della Lega Pro, Gabriele Gravina: “La ritengo una dichiarazione estemporanea, più legata a un momento di rabbia che ad altro. Una dichiarazione infondata, sia nella forma che nella sostanza”.

Siete fiduciosi, quindi, sul regolare svolgimento dell’ultima giornata.
“Assolutamente sì”.

Un occhio in casa Maceratese: Perna ha lamentato il mancato pagamento degli stipendi da novembre a oggi.
“Beh, capisco il momento di sofferenza, però le cose non stanno proprio così: i giocatori della Maceratese non hanno percepito gli stipendi di novembre e dicembre, ma per quanto riguarda le altre mensilità abbiamo escusso la fideiussione. Stiamo andando avanti, penso che la Lega Pro stia facendo il massimo possibile, forse anche di più”.

-2 per il Messina: le penalizzazioni di oggi saranno le ultime?
“Io questo non lo so. Ci sono dei deferimenti, il Messina so che ne ha un altro. E quindi siamo in attesa di decisioni al riguardo”.

Tuttomercatoweb.com

Lascia un commento