Prima Categoria, Girone E – Sporting Torbellamonaca, ecco la salvezza: contro l’Atletico Cerreto decide Antunes

SPORTING TORBELLAMONACA-ATLETICO CERRETO 2-1
SPORTING TORBELLAMONACA: Morelli, Gentili, Martino, R. Valentino, Passeri, Marconi, Alberta, Baldoni, D. Abatecola, Antunes, Biagioni (36′ st Campeis). A disp.: Campagnoli, Capostagno, Collu, C. Mancuso. All.: M. Mancuso
ATLETICO CERRETO: Cecconi, Miculan, Fratocchi, Proietti, Tavaniello, Cervelli (42′ st Di Giovenale), Ferranti (1′ st Sejdiraj), Salvati, Timperi (8′ st Pascucci), Petrella, Valdastri. All.: Felici
ARBITRO: Rosati di Roma 2
MARCATORI: 38′ pt e 6′ st Antunes (S), 4′ st Timperi (A)
NOTE: espulso al 43′ st Antunes (S) per doppia ammonizione

Grazie alla vittoria sull’Atletico Cerreto ed alla contemporanea sconfitta del Quarticciolo, lo Sporting Torbellamonaca conquista la salvezza matematica. Gli arancioneri si impongono con merito per 2-1 al termine di una prestazione positiva soprattutto nel primo tempo, e per il secondo anno di fila guadagnano la permanenza in Prima Categoria.
Entrambi gli allenatori devono fare i conti con diverse assenze. Massimiliano Mancuso schiera i suoi con il 4-3-1-2: Antunes agisce da trequartista, alle spalle di Biagioni e Diego Abatecola. Felici replica con il 4-3-3: Ferranti, Timperi e Valdastri formano il tridente d’attacco.
Dopo un avvio equilibrato, lo Sporting aumenta ben presto la pressione, facendosi valere nel giro palla e creando le prime chance. Il primo tentativo è di Biagioni, che al 9′ prova il sinistro sul primo palo, ma non colpisce bene e la sfera va sul fondo. Bella azione al 20′, quando Raffaele Valentino cambia gioco sulla destra per Gentili che imbecca al limite dell’area Antunes, il cui sinistro finisce di poco alto. L’Atletico fatica a reagire e corre un altro pericolo al 27′, quando Diego Abatecola si destreggia bene palla al piede e dal limite calcia fuori non di molto. Al 38′, al termine di un’altra bella azione, si aprono le marcature: Biagioni riceve palla sulla destra e serve al limite Antunes, che evita un avversario e con un bel destro insacca sul secondo palo. Antunes al 41′ ci riprova dal limite, ma stavolta sfiora il palo. L’ultima occasione del primo tempo è ancora per Antunes, che al 45′ si presenta davanti a Cecconi e tenta il dribbling, ma l’estremo difensore lo ferma in uscita.
Nella ripresa è l’Atletico a creare i primi pericoli. Al 4′ la punizione terra-aria di Petrella viene respinta in tuffo da Morelli. Pochi secondi dopo, il tiro-cross dalla destra di Salvati viene deviato dalla zampata di Timperi, che sotto porta realizza l’1-1. Il pareggio non dura molto, perché al 6′ Antunes riporta avanti i suoi. Diego Abatecola serve di prima intenzione il numero 10, che supera un avversario e sigla la personale doppietta con un bel destro a giro dal limite. Nei seguenti minuti le due squadre cercano di colpire da fuori area: al 10′ lo spiovente di Valdastri finisce non di molto a lato, mentre al 12′ il destro di Alberta viene bloccato da Cecconi. Al 22 è Fratocchi a tirare dalla distanza, trovando la presa in due tempi di Morelli. Rispetto alla prima frazione di gioco, la gara è più equilibrata ma meno spettacolare. Al 42′ Antunes di testa lancia a rete Diego Abatecola, che spreca con un sinistro potente ma fuori bersaglio. Un minuto dopo Antunes riceve la seconda ammonizione e lascia in dieci i compagni, che comunque si difendono bene ed al 47′ sfiorano ancora il tris. Gli ospiti guadagnano un angolo ed anche il portiere Cecconi si porta in avanti, ma i casilini ripartono e Diego Abatecola cerca il gol da centrocampo: la palla termina a lato di un soffio. E’ l’ultima emozione della partita. Dopo tre minuti di recupero l’arbitro fischia la fine e lo Sporting Torbellamonaca ottiene la salvezza con tre giornate d’anticipo, come nel campionato precedente. Gli uomini di Mancuso, ora a +6 proprio sui cerretani in classifica, nel prossimo turno faranno visita al Futbolclub, terza forza del girone. Il team di Felici, dal canto suo, ospiterà il Villa Adriana, ottavo.

Lascia un commento