Promozione, Girone C – Cavese, quanta grazia: Viv. Grottaferrata affondata da 16 siluri. Pangrazi mattatore: “Otto gol, non mi succedeva dai Pulcini! La Nuova Florida ha due gare complicate…”

Risultati mai visti prima, a memoria. La Cavese schianta una Vivace Grottaferrata ormai condannata alla Prima Categoria. Continua la rincorsa alla Nuova Florida, 180′ di speranza. Primo artefice della scorpacciata dell’Ariola è stato il bomber Angelo Pangrazi, protagonista di ben 8 sigilli messi a referto, che lo indirizzano nell’Empireo dei marcatori della categoria. Queste le sue parole al collega Tiziano Pompili de Ilmessaggero.it:

 

«Abbiamo fatto la nostra partita. Avremmo voluto vedere segnare qualche gol in più a Pedrocchi che era più avanti nella classifica cannonieri, ma si è infortunato e si è fermato a due. Inoltre ci tenevamo a superare quota 100 reti in stagione e con questa goleada ci siamo riusciti (ora la Cavese è a 105, ndr). Per quanto riguarda me, non mi succedeva dai tempi dei Pulcini di segnare così tanto in una sola partita, ma siamo stati agevolati anche dall’atteggiamento della Vivace Grottaferrata che ha adottato anche una difesa altissima per tutta la gara. Dobbiamo fare sei punti e poi vediamo cosa succede alla Nuova Florida. Loro hanno altre due gare complicate con Atletico Torrenova e Semprevisa, ma se dovessimo disputare i play off lo faremmo con la cattiveria e la convinzione della squadra che vuole centrare l’obiettivo».

 

Lascia un commento