Eccellenza, Girone A – Festa Real Monterotondo Scalo nel derby: salvezza certificata. Le voci dei protagonisti

Ha vinto il Real Monterotondo Scalo vendicando la sconfitta del derby di andata e centrando contemporaneamente la salvezza dei rossoblù in questo loro primo campionato di Eccellenza. E’ stato un derby vissuto magnificamente dal folto pubblico che ha gremito le tribune del Pierangeli con le due sponde più passionali che hanno dato vita ad una bellissima scenografia fatta di palloncini colorati e di fumogeni. Ha vinto il Real Monterotondo Scalo certificando anche il suo splendido stato di forma costituito da ben nove risultati utili consecutivi che hanno portato la squadra di Vincioni addirittura a metà della classifica.
Vincioni ha schierato Giordano tra i pali, poi Albanesi, Benda, Politanò, Marini, Colombini, Abbondanza, Fiorucci, Grelloni, Nardecchia e Magurno. Il tecnico dell’Eretum Monterotondo ha risposto con Alessandri, Tiscione, Fratini, Loreti, Giustini, Falanga, Palmerini, Chierieletti, Moronti, Bornivelli, Giuffida. Ha iniziato molto meglio l’Eretum Monterondo ma l’infortunio al 16° del primo tempo di Palmerini gli ha tolto sicurezza tanto che il Real avvalendosi del credo di mister Vincioni si è raccolto in difesa pronto a ripartire in contropiede con velocità ed efficacia. Così è arrivato il primo gol di Marini ed è così che è arrivato il raddoppio di Magurno.
Alla fine grande festa rossoblù: “E’ stata questa nel derby la ciliegina sulla torta di un girone di ritorno fantastico per noispiega giustamente felice il tecnico del Real Monterotondo Scalo Maurizio Vincioniavere raggiunto la salvezza vincendo il derby per tutti noi è una soddisfazione doppia. La partita ha vissuto un inizio buono loro nel quale ci hanno messo in difficoltà ma poi noi siamo cresciuti tanto da avere certamente meritato la vittoria. E’ stato un bel derby con tanto pubblico allo stadio che alla fine ha fatto festa con noi. La dedica è per Pasqualini, che ha avuto un problema fisico, per la gente del Real e per tutti noi della squadra, giocatori, dirigenti e tifosi”. Capitolo riconferma: “Se resterò anche nella prossima stagione in questa squadra? E’ un argomento che finora non abbiamo affatto affrontato. Ora vogliamo chiudere alla grande questo campionato, festeggiare la salvezza e poi ci incontreremo con la dirigenza per vedere il da farsi”.
Felice e non potrebbe essere altrimenti il presidente del Real Monterotondo Scalo Aldo Merli: “Bellissimo derby, bellissima cornice di pubblico e complimenti all’Eretum Monterotondo e ai suoi tifosi per il grande fair play dimostrato. Monterotondo ha due grandi club e due grandi tifoserie e meritano di restare entrambe in Eccellenza”. Sull’argomento riconferma di Vincioni il presidente Merli esprime il suo parere: “Per noi è riconfermato al 110 per 100 ma dovremo verificare quello che dirà il mister. A fine campionato affronteremo la questione”.
Sul fronte gialloblù si è comunque soddisfatti della prestazione della squadra. L’infortunio di Palmerini tiene in ansia l’entourage. “Ho sentito come un sasso che mi colpiva il polpacciospiega Andrea Palmerini, per lui purtroppo stagione finita e ora sono costretto a verificare l’entità del danno con una ecografia. Mi dispiace di non avere potuto dare una mano ai miei compagni ma faccio ancora fatica a camminare. Spero che non sia nulla di grave”.
di Sergio Toraldo – Tiburno.tv

Lascia un commento