Lega Pro, Girone A – Viterbese, la cura Puccica regala gioie. Basta Sandomenico per regolare la Pistoiese

La prova non è stata spettacolare, forse il risultato premia oltremodo la Viterbese e se Iannarilli non avesse messo due belle pezze forse staremo a parlare di altro, ma quello che interessa è stato l’atteggiamento, da squadra compatta, di carattere e che non molla mai, caratteristiche che Lillo Puccica ha trasmesso ai suoi ragazzi. Ci sarà da lavorare ancora molto e Lillo lo ha ribadito, ma la strada è quella giusta. Certi errori a volte anche casuali della retroguardia vanno evitati, ma ieri come nelle partite precedenti della gestione Puccica, si nota come i giocatori cerchino di mettere in pratica i dettami del loro mister, massimo due tocchi e via, triangolazioni e non più lanci lunghi quasi sempre preda dei difensori avversari.

Quando rientreranno certi giocatori anche la qualità del gioco aumenterà, non ci dimentichiamo che ieri mancava il centrocampo titolare e fortunatamente i cambi stanno dando il contributo sperato, con lo stesso Doninelli finalmente su ottimi livelli. Intanto gli esterni della Viterbese sono godibili, ogni domenica regalano perle di gol che in questa categoria si vedono raramente, dopo Neglia (2 volte) ci ha pensato Sandomenico a confezionare un eurogol su punizione. Sabato che sia la volta di Falcone?

Viterbese calcio Fanpage

Lascia un commento