Promozione, Girone A – Fiumicino stop in casa della Pescatori. Patron Munaretto: “Ennesima occasione buttata, ma per il quarto posto credo dipenda da noi”

Al borghetto va in scena la fotocopia della partita dello scorso anno. La contesa dura solo dieci minuti, tanto basta per il Pescatori di Capitan Stampone a domare un arrendevole Fiumicino. Continua la corsa rallentata al quarto posto. Ancora a meno uno la compagine rossoblu visto la contemporanea sconfitta del Ronciglione United. Il campo è in condizioni precarie visto l’intensa pioggia della mattinata, pozzanghere sparse a destra e sinistra, il Fiumicino scende in campo con Greco in porta, Faragalli, Commentucci, Stendardo, Spagnoletti in difesa, Rotunno, Benedetti, Cuomo al centro del campo, Forcina, Parini e Di Meglio in avanti. Nei primi dieci minuti i difensori rossoblu abituati ad un campo diverso commettono due errori grossolani e spianano la strada ai giallo verdi che col minimo sforzo sono in vantaggio di due gol. Dopo il due a zero il Fiumicino reagisce e cerca di accorciare, Di meglio sciupa la più ghiotta delle occasioni da pochissimi metri e mette fuori. Il primo tempo non regala altre emozioni.

Nel secondo tempo il Fiumicino prova di nuovo ad andare avanti ma subisce il terzo gol sugli sviluppi di un calcio piazzato. Negli ultimi dieci minuti il Fiumicino accorcia con un calcio di rigore procurato e trasformato da Forcina.

Pres Munaretto: “Abbiamo buttato l’ennesima occasione di consolidare il quarto posto, nonostante queste le possibilità ci sono, abbiamo tre partite in casa e due trasferte, le altre due si scontrano tra loro e sulla carta dovrebbero avere qualche incontro più impegnativo. Sono convinto che dipenda da noi, spero che la squadra si ricompatti e trovi le energie per lo sprint finale”.

Ufficio Stampa Fiumicino

Lascia un commento