Prima Categoria, Girone C – Campo al limite del praticabile, FC Casalotti-CSL Soccer si gioca. Ne fa le spese Carru…

In genere non amiamo trovare scuse in caso la nostra squadra non vinca.
E non lo faremo nemmeno oggi.  Vi mostriamo semplicemente le immagini delle condizioni del campo, che definirlo impraticabile è poco. Condizioni vergognose per una partita di calcio che in realtà non si è mai giocata. Perché quello che si è svolto oggi in Via Borgosesia 315 a Casalotti non è stata una partita di calcio, com’era prevedibile tra l’altro, su un campo così. Ma la cosa che più fa male è che per una decisione presa dall’arbitro sia stato un nostro giocatore a rimetterci. Siamo al 15° minuto del secondo tempo quando Luca Carru, per via delle vergognose condizioni del campo, effettua un movimento innaturale del ginocchio, crollando a terra dal dolore. Sostituito immediatamente, viene trasportato all’ospedale di Civitavecchia per gli accertamenti.

La partita continua e finisce 1-1, con la rete rossoblu firmata nel primo tempo da Tiziano Campari. Non intendiamo prendercela con nessuno, perché un infortunio grave può capitare a chiunque e in qualunque campo, ma pensiamo che giocare quando il campo si presta in queste condizioni sia illogico e soprattutto pericoloso, perché si rischia di andare incontro a situazioni di questo genere.

Area Comunicazione CSL Soccer

Lascia un commento