Eccellenza, Girone A – La Sabina, per i play out servono tre punti ad Acquapendente. Ds Capretti: “Lavoriamo in condizioni precarie, questa è una delle ultime chance”

La speranza del playout passa obbligatoriamente per i tre punti con il fanalino di coda Vigor Acquapendente. Gialloneri in terra viterbese.

Gara semplice solo sulla carta spiega il Ds Caprettima che invece nasconde milioni di insidie. La Vigor è una squadra che oramai gioca con leggerezza mentale, la rosa è piena di giovani che vanno al campo per giocarsi ogni gara a viso aperto. Questa è una delle ultime chance di restare in scia di un posto play out, ogni settimana che passa lavoriamo sempre in condizioni più instabili e precarie. Ma abbiamo un obiettivo da provare a centrare e dobbiamo farlo per rispetto di noi stessi e di una maglia che indossiamo”. Fuori causa Diouf per stiramento

Ufficio Stampa La Sabina

Lascia un commento