Prima Categoria, Girone E – Licenza, mancato il ritorno alla vittoria. La Dinamo Roma impone il pari

Dinamo Roma – Licenza 2-2

Una partita incredibile caratterizzata da grande nervosismo da parte di entrambe le squadre. Il Licenza parte bene mostrando una chiara superiorità e subito si porta in vantaggio con Foschi liberato davanti al portiere da un grande tacco di Tani. Altre due chiare occasioni crea il Licenza nei primi 20 minuti per arrotondare, ma che non riesce a sfruttare. A questo gli ospiti calano di intensità ed i locali prendono il sopravvento giungendo al pareggio con un tocco sottomisura ed addirittura passando in vantaggio grazie ad una palla persa dal Licenza a centrocampo.

Nel secondo tempo Licenza all’arrembaggio ma alcune chiare occasioni da rete non vengono concretizzate. Poco dopo giunge il meritato pareggio con tocco in mischia di Stefano Luttazi. Continua la supremazia territoriale del Licenza che va vicinissina al vantaggio fermata dalla presa sulla linea di porta dell’estremo difensore della squadra di casa. Il primo caldo comincia a farsi sentire, le squadre si allungano e la Dinamo Roma rischia nel finale di beffare il Licenza prima con l’esterno della Dinamo che da solo si invola verso la porta licentina ma Rametta salva miracolosamente in angolo. Il portiere del Licenza si ripete dopo pochi minuti bloccando sulla riga un tiro da due metri a botta sicura. Pareggio che alla fine puo’ dirsi giusto nel complesso.

Area Comunicazione Licenza

2 thoughts on “Prima Categoria, Girone E – Licenza, mancato il ritorno alla vittoria. La Dinamo Roma impone il pari

  1. Smettetela di scrivere cazzate, ringrazziate l’arbitro se non siete rimasti in nove e prendetevi questo punto che vi è andata pure bene

  2. Vi siete presi a cazzotti fra voi facendo una figura di merda e ancora commentate una partita di pallone lasciate perdere che è meglio

Lascia un commento