Promozione, Girone C – Atl. Morena, la precisazione del club circa i fatti di domenica contro l’Indomita Pomezia

Precisazione Atletico Morena

In riferimento all’articolo comparso sul sito di Gazzetta Regionale dello scorso 30 gennaio, a firma Francesco Mancin, la società Asd Atletico Morena intende precisare quanto segue.

In occasione della gara del campionato di calcio di Promozione svoltasi il giorno 29/01/2017 tra la nostra società e l’Indomita Pomezia, in riferimento all’incidente occorso durante la partita al giocatore dell’Indomita Pomezia Salvatore Ruggiero, è stata data una ricostruzione non molto precisa dei fatti accaduti in cui si denota una mancanza di elementi che possano far capire quanto sia avvenuto realmente. Subito dopo lo scontro di gioco che ha creato parecchio dispiacere anche in tutti i nostri giocatori e nei componenti dello staff tecnico e della dirigenza, Salvatore Ruggiero si era rialzato con l’aiuto del massaggiatore della sua squadra, ma forse per il colpo ricevuto o per la paura dello stesso incidente, sembra che abbia avuto uno svenimento. Considerato che l’episodio era avvenuto presso la nostra panchina, in quel frangente i nostri ragazzi si sono alzati su richiesta del loro massaggiatore per evitare che Salvatore Ruggiero potesse cadere in modo scomposto ed è stato adagiato presso la nostra aerea tecnica.

Siamo amareggiati dalla ricostruzione letta soprattutto nel passaggio in cui si scrive che “Ruggiero è stato alzato di peso dai giocatori della squadra di casa e adagiato davanti alla panchina”, quasi che ai nostri ragazzi importasse solo di riprendere la partita: l’aspetto umano è sempre prioritario rispetto a un semplice incontro di calcio e il rispetto è parte integrante dello sport ed è quello che la nostra società cerca di trasmettere ai propri ragazzi che in questo caso lo hanno sicuramente dimostrato rendendoci orgogliosi del loro comportamento. Inoltre va sottolineato che tutti i componenti della dirigenza si sono adoperati sin da subito affinché intervenisse il prima possibile un’autoambulanza e che gli operatori sanitari intervenuti potessero svolgere la loro funzione nel modo più adeguato e rapido possibile.

Con l’occasione intendiamo rinnovare al calciatore Salvatore Ruggiero il più caloroso abbraccio e l’augurio di una pronta e veloce guarigione.

Area Comunicazione Atl. Morena

Lascia un commento