ESCLUSIVA Promozione, Girone C – Atl. Morena, su la testa! Balestrini carica: “Sapevamo sarebbe stata dura, ma il gruppo è la nostra forza!”

Altra domenica molto amara per i colori biancazzurri dell’Atletico Morena. Sconfitta pesante a Genzano, lo Sporting ha passeggiato. Uno stop che lascia Balestrini e compagni in piena zona play out, non troppo attardati dalle formazioni virtualmente salve. La redazione di Lazioingol.it ha contattato in esclusiva proprio il funambolo offensivo Francesco Balestrini. I guai fisici continuano a condizionarlo, i match osservati dagli spalti sono di gran lungo in numero superiore rispetto a quelli col 10 sulle spalle. Un’assenza pesante per il club della famiglia Fabrizi, ma neanche la sola, purtroppo, in una stagione nata nera e da riaddrizzare.
Il punteggio finale maturato a Genzano parla di una sconfitta netta. Qual è stata la tua percezione dei 90′ contro lo Sporting? “Purtroppo sono ancora infortunato e quindi ho visto la partita da fuori, come spesso mi è capitato quest’anno. La sensazione è stata quella di un approccio sbagliato a livello mentale, ma da fuori è sempre facile trovare la giusta soluzione… Inoltre quest’anno abbiamo sempre 4-5 uomini fuori per infortuni o squalifiche. 4-5 se ci dice bene…”.
Siete attardati di 2 punti rispetto alla quota salvezza diretta, che dice al momento Frascati. Avete affrontato tutte le formazioni del girone, credete fermamente nella salvezza? “Come gruppo crediamo alla salvezza al 100%, dobbiamo assolutamente salvarci perchè le qualità per poterlo fare ci sono tutte. Il gruppo è la nostra forza e non molleremo un centimetro”.
Promossi lo scorso anno dalla Prima Categoria, vi aspettavate tutte queste difficoltà in questa stagione? “Tutti noi sapevamo che l’impegno, rispetto all’anno scorso sarebbe, stato più difficile. In tanti sono al primo anno di Promozione – me compreso – e quindi inevitabilmente lo scotto un po’ lo paghi”.
Nel prossimo turno l’occasione non potrebbe esser più ghiotta. Indomita Pomezia fanalino di coda, da affrontare in casa. Sei d’accordo col fatto che non vincere sarebbe un completo fallimento? “Domenica abbiamo uno scontro diretto in casa, che sulla carta dovrebbe essere agevole, ma nella nostra situazione di classifica non possiamo permetterci di rilassarci mai. Dobbiamo assolutamente fare 3 punti!”
La corsa per il quarto posto è tanto avvincente quanto quella per il primo. Te la senti di indicarmi le tue favorite? “Sinceramente parlando, non sto seguendo molto le situazioni della classifica in generale. Giocandoci contro, la sensazione è che la Cavese abbia qualcosa in più delle altre, mentre subito sotto le prime tre vedo bene il Fonte Meravigliosa”.

Lascia un commento