Eccellenza, Girone B – Colleferro centro del Lazio: tutti gli occhi sono sul recupero di oggi con il Cassino

La vittoria di Fondi nel derby di domenica scorsa col Formia ha caricato oltremodo il Cassino, e l’ambiente cassinate, che è chiamato (o meglio, richiamato) allo scontro al vertice con il Colleferro nell’ambito del recupero della diciassettesima giornata del campionato di Eccellenza girone B. La gara non si disputò domenica 8 gennaio perché il Caslini di Colleferro era ghiacciato e il direttore di gara dispose la sospensione dopo appena 3′ di gioco per impraticabilità. Sarà seconda contro prima della classe, con la squadra di mister Castellucci chiamata ad amministrare i 6 punti di vantaggio.

Il Cassino esce oltremodo carico e rinfrancato da una gara, quella col Formia, vinta in maniera entusiasmante malgrado non sia stato affatto semplice, come da pronostico, dove bomber Giglio si è dimostrato ancor più goleador portando a casa il pallone in virtù della tripletta, e non consentendo l’avvicinamento da parte dei romani di mister Cangiano che hanno fatto il loro domando il Morolo. Per la Castellucci’s band c’è da recuperare più che altro energie fisiche dopo le fatiche domenicali. Sul piano mentale il Cassino è a mille e la partita di domani pomeriggio potrebbe rappresentare moltissimo nell’economia della classifica: una vittoria biancazzurra lancerebbe a +9 Mercurio e compagni i quali viaggiando a questi ritmi ipotecherebbero la vittoria finale.

Ma è ancora prematuro fare discorsi del genere avendo il Colleferro da battere. E mister Castellucci difficilmente cambierà il suo credo tattico e di uomini: la squadra dovrebbe essere quasi del tutto quella vittoriosa a Fondi col ballottaggio tra Verdone (anch’egli in gol) e Santilli sulla corsia di sinistra, dato che torna dalla squalifica Di Vito che si sistemerà a destra. Macciocca farà coppia con Giglio in avanti.

Cassinoinforma.it

 

Lascia un commento