Promozione, Girone B – Caos Spes Poggio Fidoni, chi siederà in panchina a Tivoli?

Continua il momento di incertezza in casa Spes, in attesa che la società sciolga il “nodo” Patacchiola. 

E’ venerdì, domenica si gioca, ed ancora in casa Spes non si conosce il futuro della guida tecnica. Il tecnico Patacchiola al termine della sfida con il Fiano Romano, ha rassegnato le proprie dimissioni.

 

NESSUNA NOVITA’ — Da domenica poco è cambiato. La società infatti non ha ancora scelto il da farsi in panchina, ne tantomeno ha “accettato” o respinto le dimissioni del tecnico. Nel frattempo però si è guardata intorno a caccia di possibile alternative. E’ chiaro che l’affascinante ritorno in sella di Fabio Mancini era la prima opzione, scartata però per il rifiuto del tecnico, out per problemi di lavoro. Allora si sondano le varie alternative, facendo i conti naturalmente con la carenza di tecnici liberi a stagione in corso. In fondo la squadra ha manifestato la sua assoluta voglia di proseguire con Patacchiola, accollandosi tutte le responsabilità sulle spalle.

LA SQUADRA SI ALLENA DA SOLA — Questo per il momento non è bastato però per respingere al mittente le dimissioni ed andare avanti con il tecnico Simone Patacchiola. Risultato? Domenica si gioca ed attualmente è un rebus chi siederà in panchina a Tivoli, tra l’altro scontro diretto importantissimo per la salvezza. Probabile che nel pomeriggio ci siano delle novità, ma nel frattempo la squadra si allena “senza tecnico”, una follia considerando la posta in palio di domenica. Le dimissioni non sono state ne accettate ne respinte, il nuovo tecnico non c’è, e domenica si gioca. Insomma, non esattamente una situazione ideale in casa Spes.

Manuel Scappa – Amarantoceleste.it

Lascia un commento