Serie D, Girone G – Monterosi, ostacolo durissimo all’orizzonte. Ds Donninelli: “Nuorese prima ed Albalonga poi crocevia stagionale”

Il Monterosi Fc torna in Sardegna. Dopo la fortunata spedizione di Sassari qualche settimana fa, la truppa del presidente Capponi è chiamata alla seconda trasferta in terra isolana. Di fronte un ostacolo durissimo come la Nuorese. La squadra del tecnico Mariotti ha gli stessi punti del Monterosi ed i suoi numeri ci parlano di un club molto cinico: solo 9 reti segnate (di contro alle 19 dei biancorossi) ma appena 3 reti subite in 900 minuti giocati.
Fanasca e compagni hanno svolto il tradizionale test infrasettimanale del giovedì con la juniores nazionale. Assente solo Aziz Sagnini che prosegue le cure terapiche. E’ finita 7-3 per i ragazzi di D’Antoni. Nel primo tempo vanno a segno Fanasca, Gurma e Montesi (3-1). Nella ripresa timbrano il cartellino Pero Nullo (due volte), Saleppico e Costantini. Un buon test dove si è rivisto anche Pippi reduce da un problemino muscolare.

Il diesse Emiliano Donninelli considera quella di Nuoro una tappa fondamentale: “Affrontiamo una squadra importante che ci introduce ad un’altra partita fondamentale contro l’Albalonga. Due società e due ottimi organici che troveremo protagonisti fino alla fine. Queste due gare rappresentano un crocevia della stagione. Pippi? Sta recuperando ma in questo momento abbiamo un Gurma in grande condizione”.

La comitiva biancorossa svolgerà l’allenamento di rifinitura sabato mattina prima della partenza da Fiumicino prevista per le ore 14.30 alla volta della Sardegna.

Ufficio Stampa Monterosi

 

Lascia un commento