Prima Categoria, Girone C – PC Cerveteri e Casal Bernocchi si annullano

Domenica mattina, la compagine cerveterana è scesa in campo contro l’ A.S.D. CVN Casal Bernocchi, per dare vita alla sesta giornata di Prima Categoria laziale. La formazione di Fulvio Di Berardino si è trovata ancora una volta in piena emergenza visto le assenze di Copponi, De Sanctis, Lofani, Fioravanti e dello squalificato D’Alberti ma nonostante tuttto la squadra ha reagito bene alla difficoltà ed’è passata in vantaggio per ben due volte nell’arco della gara prima con Tamasi e poi con una punizione dal limite dell’area di Petronio. Si è notato molto spirito di sacrificio tra i giovani giocatori gialloblù che sono stati capaci di soffrire nell’arco della gara,  messi in grande difficoltà anche da un’arbitraggio più che discutibile, che ha lasciato i ragazzi di Mister Di Berardino prima in dieci espellendo Cecchini e poi in nove sanzionando Inches. La forza della squadra è stata nel continuare a tenere il pallone anche dopo il goal del vantaggio con ottima qualità, non abbattersi dopo il rigore sbagliato da Cirillo a metà del primo tempo sul punteggio di 1-0, e reagire di fronte ad entrambe le marcature avversarie per poi avere anche la forza di non mollare in inferiorità numerica per la maggiorparte del secondo tempo, contro una squadra come quella capitolina, che delle prime sei formazioni già affrontate, sembra la migliore sia tecnicamente che fisicamente.

Uno dei segreti del gruppo è sicuramente aver ritrovato un n°1 adeguato alla categoria, come Andrea Merciaro, capace di sostituire Lofani in maniera superlativa e che nei momenti di difficoltà sà tirare fuori grinta e qualità tra i pali. Insomma notizie incoraggianti per il tecnico cerveterano che dopo l’inizio di campionato più che sfortunato, ora entra nella settimana più importante di queste sei già disputate, lo scontro con il San Pio di Domenica è il test più adatto per inquadrare la personalità di una squadra che l’ho scorso anno ha fatto appassionare decine e decine di persone sopratutto per questo. Unica pecca aver perso altri due giocatori per squalifica, che però pareggiano i conti con i due rientri sicuri, Federico D’Alberti, che torna a disposizione dopo la squalifica rimediata a Casalotti e Riccardo Copponi che rientra a disposizione.

Ufficio Stampa PC Cerveteri

Lascia un commento