Prima Categoria, Girone H – L’Atletico Cervaro sbatte sul muro Veroli

La partita di ieri ci lascia una gran bella prestazione e una onorabilissima posizione di classifica. Ci troviamo infatti a ridosso di quelle compagini attrezzate per fare il salto di qualità e addirittura davanti ad altre costruite proprio per questo.

Non è bastata però la positiva prova del “La Mosca” per tornare a Cervaro con i tre punti. Dopo cinque partite possiamo benissimo dire che questa squadra ha trovato un equilibrio tale da avere in mano il pallino del gioco quasi sempre, correndo pochi (in alcuni incontri nessuno) rischi ma che ha come limite la poca risolutezza sotto porta e la gara di ieri ha confermato proprio questo. Altre cinque o sei (o di più) nitide palle gol che per sfortuna (vedi la traversa di Venturini colpita da quasi trenta metri, a proposito, positivissima la prestazione del centrocampista di Cassino), per bravura dell’estremo verolano o per imprecisione dei nostri non siamo riusciti a concretizzare.

Dopo i primi minuti di gioco, serviti per studiare gli avversari e serviti per prendere confidenza con il campo, l’Atletico ha interpretato la partita col piglio giusto e condotti da un Perlingieri in “palla” si rendeva pericoloso in più di qualche circostanza. Di contro abbiamo trovato una squadra che ha lottato su ogni pallone, grintosa e concentrata per terminare la disputa con un risultato positivo per tirarsi fuori da quelle posizioni di bassa classifica che per quello visto ieri non merita assolutamente. Ne è venuto fuori uno zero a zero che onestamente serve poco ad entrambe, ma tutte e due le squadre ne escono sicuramente rafforzate per la bella partita alla quale hanno assistito i tanti tifosi. Da Cervaro ne sono giunti un buon numero (Veroli-Cervaro rimane comunque una partita piena di fascino e che rievoca stupendi ricordi), si sono distinti per quel grande amore che ci mettono ogni momento e l’applauso e il ringraziamento dei nostri giocatori a fine gara sono la dimostrazione che l’Atletico Cervaro non può fare a meno di questa Gente che con la Prima Categoria c’entra ben poco.

Come è nostro solito fare, la partita di ieri la mettiamo subito da parte, domenica prossima ci farà visita uno Sporting Pontecorvo anch’esso affamato di punti e che venderà sicuramente cara la pelle. Questo campionato si sta rivelando un campionato sì difficile, ma è un campionato altrettanto bello, competitivo e noi siamo orgogliosi di avere a disposizione questa gran bella vetrina per dimostrare a tutti che anche l’Atletico può ritagliarsi un ruolo importante in un torneo abitato da così tante forti e blasonate società.

Area Comunicazione Atletico Cervaro

Lascia un commento