Eccellenza, Girone A – CreCas, Cupelli si sbilancia: “Eretum ottima squadra, ma il derby lo vinciamo noi!”

Quando scende sulla fascia destra è uno spettacolo, aggredisce i metri con la sua veloce falcata e gioca la palla in avanti in favore dei suoi compagni. Da tre stagioni questo difensore esterno che viene da Moricone gioca con la Crecas Palombara. Con questa squadra ha iniziato un percorso che lo coinvolge totalmente visto che pur giovanissimo già è impegnato il giorno in un’attività lavorativa. Ha iniziato nella scuola calcio della sua cittadina per poi passare al Palombara, da qui due stagioni al Tor di Quinto e una nel Savio per poi tornare alla Crecas Palombara e diventare un punto fermo di questa squadra. Classe 1997, calcisticamente nasce esterno alto ed è per questo che ha grande propulsione nella spinta mentre in fase difensiva sta migliorando guidato in campo dal suo compagno di reparto Simone Calabresi.
Sale intanto la febbre della partitissima di domenica prossima, allo stadio Fausto Cecconi di Monterotondo si affrontano due squadre che nell’ultimo turno di campionato hanno realizzato addirittura undici reti, sei la Crecas e cinque l’Eretum Monterotondo: “E’ una partita molto importantespiega Mattia Cupelli, il rapido della fascia destraperché vedrà di fronte due squadre in grande forma. L’Eretum Monterotondo è un’ottima squadra, conosco Tiscione, un bravo ragazzo e anche un ottimo giocatore. Ci divertiremo in campo perché queste sono due squadre che giocano per vincere. Il mio pronostico? Due a zero per noi con gol di Gallaccio e Pascu”. Pur segnando sei gol nell’ultimo turno, in casa Crecas c’è grande soddisfazione per la tenuta della difesa, appena tre reti subite finora: “Questo mi fa piacere – spiega Cupelli – vuol dire che non sappiamo solo proporci ma anche tenere bene gli attaccanti avversari”.
Sergio Toraldo – Tiburno.tv

Lascia un commento