BONUS EXTRA Lega Pro, Girone C – Sorteggiato per l’antidoping, bestemmia: squalificato Russotto!

Il regolamento è piuttosto chiaro in termini di espressioni blasfeme. Qualsiasi bestemmia in campo viene punita con un cartellino rosso e la conseguente squalifica per la giornata successiva. Ma se l’episodio avvenisse non esattamente durante i novanti minuti di gioco? Un caso, piuttosto curioso, in Lega Pro ha fatto scuola. A farne le spese il centrocampista del Catania Andrea Russotto. Il 28enne cresciuto nelle giovanili della Lazio, dopo la vittoria contro il Lecce, è stato sorteggiato per gli esami antidoping. E ha reagito con un’imprecazione. Difficilmente avrebbe pensato però di essere fermato dal Giudice Sportivo. Di seguito il comunicato: “Squalificato Russotto Andrea, perché invitato a sottoporsi all’esame antidoping proferiva un’espressione blasfema (r. proc. fed.)”.

Gabriele Candelori – Lalaziosiamonoi.it

Lascia un commento