Eccellenza, Girone B – Cedial, tra momento no e Coppa. Parla il ds Zenga: “Momento delicato, tutti sotto esame”

Quello che sta attraversando il Cedial Lido dei Pini non è certo un bel momento. I numero parlano chiaro, due punti nelle ultime cinque partite e la vittoria che manca da più di un mese, era il 18 settembre, terza giornata di campionato, quando i lidensi sconfissero al “Chimenti” il San Cesareo. Il momento è difficile ma è proprio nei momenti di difficoltà che deve uscire fuori il carattere e la personalità dei calciatori.

“Stiamo vivendo un momento delicato”. Queste sono le parole del direttore sportivo Guido Zenga che poi prosegue analizzando il periodo. “La situazione non è delle migliori, non possiamo cerco negarlo, ma il nostro obiettivo non cambia di un centimetro, di una virgola, vogliamo e dobbiamo migliorare la posizione conquistata nello scorso campionato”. Non cerca alibi il direttore sportivo quando analizza l’andamento delle ultime partite. “Nelle ultime partite abbiamo giocato senza sette giocatori, pseudo titolari, ma questa non può e non deve essere un alibi. Abbiamo una rosa ampia e qualitativa. Da qui a dicembre siamo tutti sotto esame. Dobbiamo assolutamente cambiare questo trend negativo. Il gruppo è coeso e solamente tutti insiemi possiamo uscire da questa serie di risultati negativi. Siamo dentro un tunnel e dobbiamo raggiungere più velocemente possibile la luce”.

Intanto la squadra è prossima a tornare di nuovo in campo in una gara ufficiale. Oggi pomeriggio i lidensi saranno impegnati nel ritorno della Coppa Italia. I ragazzi di mister Aldo Panicci affronteranno in trasferta, al Comunale di Via Varrone di Pomezia, l’Unipomezia. Il passaggio del turno si deciderà nel match di Pomezia visto che all’andata, al “Chimenti”, la gara terminò con il punteggio di 1 – 1, vantaggio del Cedial con Drago e pareggio pometino con Monteforte.

Rispetto alla gara d’andata non ci sarà in panchina per l’Unipomezia Flavio Catanzani che si è dimesso all’indomani della sconfitta di Aprilia di due domeniche fa. Il suo posto alla guida della squadra è stato preso dal mister Fabrizio Mancini, un ritorno il suo visto che nella scorsa stagione è stato l’allenatore della cavalcata vincente nel campionato di Promozione.

In casa Cedial mister Panicci dovrà fare a meno del bomber Flavio Cristofari, il giovane difensore classe ‘98 Federico Frezza, i due jolli Lorenzo Bernardi e Beniamino Loreti e il portiere Roberto Giudice.

L’incontro sarà diretto da Marco Di Matteo della sezione di Roma1, mentre gli assistenti saranno Alessandro De Lorenzo e Daniele Tasciotti, entrambi della sezione di Latina.

Convocati: Giordani Andrea, Mandolini, Bonacini, Bressan, Cirilli, Nardi, Ostaggio, Poltronetti, Scuotto, Flamini, Frasca, Frezzotti, Giordani Marco, Peri, Porcari, Screti, Trippa, Drago, Russo.

Area Comunicazione Cedial

Lascia un commento