ESCLUSIVA Prima Categoria, Girone E – Atletico Kick Off, una valanga sul Quarticciolo. Ds Martinelli: “Ottimo momento”

ATLETICO KICK OFF-QUARTICCIOLO 6-0

ATLETICO KICK OFF: Fallani, Chianelli, Conte, De Santis, Bandiera (32′ pt De Angelis), Chiera, De Witt (22′ st Valentini), Barbato, Cori (18′ st Meloni), Mancini, Del Vecchio. A disp.: Papa, Nuvoli, Filippi Pierro. All.: Lupi.

QUARTICCIOLO: Gepi, Capostano, Fabrizi, Moretti, Palombi, Salvati, Serio (13′ st Fabrizi), Massardo (16′ st Caponera), Milone, Di Tomassi, Del Luca (6′ st Diamanti). A disp.: Russo, Cata, Di Brizio, Soares.

MARCATORI: Del Vecchio (2), De Santis, Bandiera, De Witt, Valentini

NOTE: espulso Milone (Q)

 

Vittoria roboante dell’Atletico Kick Off, che prosegue la sua marcia a punteggio pieno battendo per 6-0 il Quarticciolo, ultimo in classifica. Dopo neanche mezzora di gioco il risultato è sul 2-0. De Santis apre le marcature su punizione, mentre il raddoppio porta la firma di Bandiera, che poco dopo viene portato in ospedale per una botta al costato. Per fortuna non è nulla di grave: auguri di buona guarigione. Quando manca poco all’intervallo, Del Vecchio sigla la terza rete. In avvio di ripresa De Witt cala il poker. Gli ospiti restano in dieci per l’espulsione di Milone ed i locali ne approfittano per arrotondare il punteggio: segna ancora Del Vecchio e nel finale il subentrato Valentini chiude il conto. Il Quarticciolo rimane così senza punti. L’Atletico Kick Off sale a quota 12, restando da solo al primo posto e ritrovandosi col miglior attacco e la seconda miglior difesa del girone.

A fine partita mostra la sua gioia, pur mantenendo i piedi per terra, Massimiliano Martinelli, direttore sportivo dei padroni di casa, intervistato nell’occasione dal nostro collaboratore Andrea Policriti, in esclusiva per Lazioingol.it: “E’ un ottimo momento per la squadra. Stiamo mettendo punti in cascina e siamo soddisfatti del lavoro svolto. L’obiettivo? Rimane quello di mantenere la categoria. La nostra è una buona squadra che sicuramente può far bene”.

Lascia un commento