Coppa Italia Promozione – Fiumicino, passaggio del turno in ghiaccio. Di Ruocco: “Importante invertire la rotta”

SANTA SEVERA – FIUMICINO 0-2

Trentaduesimi di coppa Italia, Il Fiumicino riparte da Santa Severa. La formazione è in emergenza, Bornino ha la febbre, De Maio, Faragalli, Anticoli, Spagnoletti, D’auria infortunati, Del Giudice, Greco e Rotunno indisponibili, Commentucci e Stendardo squalificati per la coppa.
Squadra da ripensare, in porta torna Poggi, difesa a quattro con Maurilli, Crescenzo 98, Amico, De Falco in difesa, a centro campo De Nicolo davanti la difesa, Di meglio e Benedetti intermedi, tridente d’attacco formato da Pischedda, Forcina e Parini.

Il Fiumicino con la maglia stile Croazia parte subito forte, in avanti con Forcina, Pischedda e Di meglio a tutto campo. La squadra arriva al tiro con facilità. Alla metà del primo tempo passa il Fiumicino con incornata perentoria di Mirko Forcina su cross da calcio d’angolo. Dietro non si rischia nulla con esordio molto positivo del giovane Crescenzo e prestazione convincente da centrale di Amico. Buonissimo anche il ritorno in campo di Ciro Defalco. Già nel primo tempo si potrebbe arrotondare ma prima Parini poi Di meglio falliscono il due a zero.

Nel secondo tempo dopo dieci minuti è Pischedda con un colpo di bigliardo a chiudere la gara sul due a zero. Entrano Grim, Stibel e Campoli ma il risultato rimane uguale.

Mister Di Ruocco: “I ragazzi si sono messi a disposizione con voglia ed attenzione, era importante partire con il piede giusto per invertire la rotta. Domenica dobbiamo riscendere in campo con la stessa attenzione”. 

Lascia un commento