Prima Categoria, Girone E – Sp. Torbellamonaca, brutta sconfitta. Il Valle Martella vince 4-0

VALLE MARTELLA-SPORTING TORBELLAMONACA 4-0
VALLE MARTELLA: Vigliotti, Protasi, Temofonte, Schina (33′ st Nicutu), Ragazzoni, Agostini, De Nunzio, Mazzei (9′ st Palermitano), Di Corpo, Fiorentini, Francullo (22′ st Oprea). A disp.: Crescenzi, Salvitti. All.: D’Agostini
SPORTING TORBELLAMONACA: Magretti, A. Vernile, Massarelli, R. Valentino, S. Vernile, Marconi (30′ pt Martino), Baldoni (1′ st Ciancamerla), Cesari, Abatecola, F. Valentino (6′ st Taglieri), Giusto. A disp.: Tarani, Alberta, Campeis, F. Mancuso. All.: M. Mancuso
ARBITRO: Nobili di Cassino
MARCATORI: 18′ pt e 29′ pt Temofonte, 29′ st Di Corpo, 32′ st Oprea

La terza giornata rappresenta una di quelle prestazioni da correggere quanto prima per lo Sporting Torbellamonaca. Gli arancioneri subiscono una rotonda sconfitta, pagando a caro prezzo le distrazioni difensive, una manovra non fluida ed una scarsa incisività. A conquistare i tre punti è il Valle Martella, squadra cinica e ben messa in campo, che smuove la classifica dopo due partite perse.
Massimiliano Mancuso sceglie il 4-3-3, schierando in attacco Giusto, Abatecola e Ferdinando Valentino. D’Agostini punta sullo stesso modulo: in avanti agiscono De Nunzio, Di Corpo e Francullo.
E pensare che è proprio lo Sporting a partire meglio. Al 1′, sul cross di Abatecola, Cesari insacca di testa ma l’arbitro annulla per un presunto fallo del numero 8. Il Valle Martella, però, alla prima vera chance apre le marcature. E’ il 18′ quando, su una ripartenza, Di Corpo scatta sulla destra e mette in mezzo per l’accorrente Temofonte, che da due passi calcia in rete. Il numero 3 locale si ripete al 29′, insaccando la sfera all’incrocio dei pali con una bella punizione dai venti metri. Mister Mancuso non è soddisfatto della prova dei suoi; non a caso, tra il 30′ e l’avvio di ripresa esaurisce i cambi a disposizione.
Nel secondo tempo il gioco è spezzettato dai vari falli commessi. Al 13′ Abatecola ha una buona chance in area, ma il suo tiro non è dei migliori e Vigliotti smanaccia in angolo. Al 19′ l’altro numero 9, Di Corpo, viene lanciato a rete da Francullo e, col mancino, sfiora il palo. Un minuto dopo, su punizione di Raffaele Valentino, Abatecola colpisce di testa e Vigliotti blocca. Al 29′ un cross basso dalla destra arriva a Di Corpo che, sotto porta, trova la zampata vincente. Tre minuti dopo, i zagarolesi sfondano ancora sulla destra ed il cross viene deviato in rete dall’incornata di Oprea. E’ l’ultima emozione del match, che finisce 4-0.
Dovrà sicuramente sfruttare meglio le sue indubbie qualità lo Sporting Torbellamonaca, che domenica ospiterà un Atletico Calcio Roma intenzionato ad avvicinarsi alle zone alte della classifica.

Lascia un commento