Eccellenza, Girone B – Pomezia, lezione al fanalino Nuova Itri

POMEZIA CALCIO SDP  :  Bolletta, Tammaro , Buccioni , Leone , Lisari (32’st. Ferazzoli), D’Andrea Gamboni , Palermo , Di Fiandra, Ippoliti (23’ st. Ciotti), Igliozzi (29’st.D’Antimi ).PANCHINA Pescetelli , Benedetti ,  Giacinti , Onorati . ALLENATORE A. Persia .

ITRI CALCIO : Fiorenza , Zaffino(26’st. Verrecchia), Coppolella , Foti (9’ st. Pardo), Mastroianni , Schiano , Simeri (15’st. Lubrano), De Santis . Truppo , Rossini , Marciano A. .PANCHINA Bonomo , Pardo , Marciano G., , Picano , Dumitru . ALLENATORE D. Palladino .

MARCATORI Ippoliti 25’ pt. , Di Fiandra 42 ‘ pt. , D’Andrea 13’st . ,D’Antimi 41’ st. .

ARBITRO Forconi di Roma 2

ASSISTENTI De Salalazar di Roma 1, D’Ascoli diRoma 1 .

NOTE Espulso Truppo al 12’st. (IT) per doppia ammonizione, Recupero 2’ pt. , 2’.

Con una prova di forza il Pomezia Calcio  supera per quattro reti  a zero un generoso Itri. La formazione allenata dal tecnico Palladino resiste solo ai primi minuti d’inizio gara, meno di mezz’ora fino alla prima rete della formazione rossoblu, messa a segno con un tiro dalla lunga distanza di Ippoliti, che trova il varco giusto per battere l’incolpevole portiere ospite Fiorenza. La  gara andata di scena al Comunale di via Varrone, che ha visto vincere la formazione rossoblu di Andrea Persia, non è mai stata messa in discussione. Netto il divario tecnico che viene fuori dopo questo confronto, la formazione rossoblu che aspira ad un campionato per le posizioni di vertice, la formazione del tecnico Palladino che rimane il fanalino di coda della classifica, inaspettato questo avvio di stagione, che coglie di sorpresa dopo l’ottimo campionato svolto nella scorsa stagione.

La cronaca d’inizio gara non offre molti spunti rilevanti bisogna risalire  al gol dei rossoblu di Ippoliti, superato il cerchio del centrocampo in corsa, indisturbato  molto prima dal limite lascia partire un tiro che trafigge Fiorenza. Una doccia fredda per la formazione di Palladino. che non accenna a nessuna reazione. Ci riprovano ancora una volta i rossoblu, dopo la mezz’ora al 32’ con  tiro a sorpresa fuori dal limite di Ippoliti, ma questa volta Fiorenza non si lascia sorprendere, prima di chiusura gara raddoppio per la formazione rossoblu, dal sapore che sa di beffa, con una azione tutta di prima Bolletta rinvia un pallone al centro per la sponda di  Gamboni  tocco elegante in area per Di Fiandra a due passi mette in rete. Sul 2 a 0 si va al riposo.

Nella ripresa i rossoblu mettono in ginocchio gli ospiti, ridotti in inferiorità numerica fin dalle prime battute de secondo tempo  per  l’espulsione per doppia ammonizione di Truppo. La formazione di Andrea Persia  ha vita facile sugli avversari, che subiscono la goleada: la terza marcatura è ad opera di D’Andrea, che di testa mette in rete su un cross di Gamboni , rossoblu  sempre più padroni del terreno di gioco  al 20‘ colgono  la traversa con Buccioni. Nel finale di gara spazio per D’ Antimi che sigla il quarto gol, per un risultato pesante per la formazione ospite. Archiviati  i tre punti, l’attenzione cade per la prossima gara in trasferta in casa dell’Arce. Un risultato a proprio favore tiene acceso il discorso piazzamento nelle zone alte della classifica per disputare subito dopo l’attesissimo derby con l’Unipomezia.

Salvatore Cannata – Addetto Stampa Pomezia

Lascia un commento