Promozione, Girone B – Difese in cattedra, Poli e Vicovaro muovono la classifica

Dopo gli scontri recenti in Prima Categoria, Poli e Vicovaro si ritrovano sul palcoscenico più lucente della Promozione. Habitat meritato per le due compagini, che al ‘Comunale’ di Poli danno vita ad un bel match a viso aperto che termina a reti bianche. Ordinato e quadrato 4-4-2 per gli ospiti di Manrico Berti, attivi nel primo tempo soprattutto grazie al movimento delle due punte, Gatta e Neri. I padroni di casa rinunciano a Ceccarelli – novello sposo – in mediana. Vicalvi non cambia il 4-2-3-1, con il giovane Bonanni in regia. Il Poli manovra di più, arrivando al tiro con Moroni in due circostanze. Palla che termina al lato. Quando i biancorossi trovano la porta – con Rosi – è Moltoni decisivo con la deviazione in angolo.

Lo spartito non cambia nella ripresa. Vicovaro abile nelle ripartenze, Bugiaretti crea qualche grattacapo a Petricone, Neri e Gatta ci provano ancora dalla distanza, così come Maiorani, ma le conclusioni non danno troppi pensieri a Mencarini. Il capitano prenestino Di Mugno finisce nella morsa di De Vincentis, solo in una circostanza riesce a girare di testa su corner, ma Moltoni è ancora attento. La più grande occasione per gli uomini di Berti capita sui piedi di Neri al 75′ ma il diagonale a botta sicura è ben contrato dall’impavido Colozzi. Finale a tinte biancorosse, con la punizione di Rosi che sibila a pochi centimetri dal palo e ancora con Moroni, il cui tiro disegnato finisce oltre la traversa.

Vincono le due ottime difese: un punto ciascuno. Il Vicovaro continua a stazionare nei quartieri medio alti della graduatoria, mentre il Poli della famiglia Brugnoli osserva un punto sotto la battistrada Cantalice, forte di una retroguardia che non prende gol da 6 turni.

Massimiliano Martino

Lascia un commento