Promozione, Girone D – PC Lenola, è il momento di vincere. Lauretti: “Col Tecchiena sarà battaglia”

Per la Pro Calcio Lenola il rientro tra le mura amiche del “Falcone e Borsellino” deve significare il ritorno a sorridere dato che davanti al proprio pubblico nelle ultime due gare i ragazzi di Mister Dario Lauretti hanno conquistato un pareggio e la prima vittoria stagionale.

Mister Dario Lauretti ed il suo vice Gianni La Rocca, con il primo ammonito con diffida, disporranno di tutta la rosa a disposizione al di fuori di capitan Gaetano Fiore e Fabio Carbonaro squalificati per una giornata effettiva e di Pasquale Pezzullo quale dovrà stare lontano dai campi per due gare, espulso nella scorsa gara a Castelforte e reo di aver espresso parole offensive al sig. Vincenzo Truini di Latina al termine del match.

L’avversario di turno è il Tecchiena Techna di Campagna e compagni, compagine posizionata al di sopra dei lenolesi ad appena 3 lunghezze di distacco, con i primi che nelle ultime due gare disputate hanno conquistato un solo punticino.

I rossoverdi sono vogliosi e devono assolutamente far di tutto per risalire dal fondo della classifica e possono farlo contro gli avversari del Tecchiena Techna che fuori dalle mura amiche non sono mai riusciti a fare risultato nelle tre uscite al momento.

Gli ospiti dovranno fare a meno di Armando Rinaldi, squalificati per tre gare effettive a seguito della doppia ammonizione, con il giocatore del Tecchiena che a fine gara con il giocatore che entrava nello spogliatoio ospite e colpiva con calci e pugni alcuni tesserati avversari,ed arrivano dal pareggio colmo di polemiche con il San Michele e Donato con quest’ultimi che hanno realizzato l’1-1 fuori tempo massimo ai 5 minuti di recupero previsti.

Per Mister Dario Lauretti:“Ormai abbiamo capito che nel nostro girone non ci sono partite facili. Domenica sarà un’altra battaglia e dobbiamo venire fuori da questa situazione dato che siamo ripiombati in penultima posizione. Ciò che mi da coraggio è l’atteggiamento dei ragazzi, nello scorso match contro il Suio Castelforte anche in 9 contro 11 hanno reagito, retto la partita e corso fino alla fine. La rosa è abbondante ma poter giocare con Carbonaro, Fiore e Pezzullo è altro conto, vorrei decidere io per chi schierare e non che ciò avvenga dalla terna arbitrale dello scorso turno, poiché ritengo di aver subito tre espulsioni senza motivazioni. Ma andiamo avanti, ci risolleveremo”.

Antonio D’Ovidio, Ufficio Stampa Pro Calcio Lenola

Lascia un commento