Eccellenza, Girone B – Formia in crisi finanziaria: c’è il comunicato del Presidente

La Società comunica che nella giornata di ieri, la Prima Squadra non ha effettuato l’allenamento pomeridiano, vista la convocazione di una riunione con l’intero Consiglio Direttivo ed il Presidente per comunicazioni urgenti.

Vista la grande situazione di incertezza gestionale, per cui la Società Formia Calcio è ancora oggi dimissionaria e viste tutte le vicissitudini ormai note pubblicamente, ci siamo sentiti in dovere di comunicare alla squadra le prospettive future.

Dal pagamento dei debiti dell’altra gestione (vertenze e debiti sui trasporti), a quelli dei premi di preparazione, passando per la questione Stadio (convenzioni, aggressioni, bandi) per finire al pagamento delle certificazioni sicurezza per la fruibilità dello stadio, questa Società è giunta al capolinea della sopportazione.

Tali criticità, di cui non ci reputiamo in toto colpevoli, hanno destabilizzato fortemente sia i bilanci societari e che la gestione societaria.

Tali criticità che hanno creato un incertezza continua sul futuro della Società, hanno danneggiato fortemente quella immagine che con il duro lavoro abbiamo strappato all”anonimato ed ai fallimenti.

Perfino qualche imprenditore si è tirato indietro, consigliandoci di lasciare tutto nelle mani del Comune, visto che i risultati ottenuti sono stati ripagati con osteggiamenti di vario modo.

Oggi la Società ha dunque convocato la Squadra e lo Staff Tecnico, comunicando con la massima onestà e trasparenza, che le garanzie per continuare questo progetto, ad oggi non ci sono. Questa Società è letteralmente stremata, il progetto che intendevamo portare avanti per la Squadra della nostra Città, aveva come presupposti la serenità, il coinvolgimento di cittadini e Istituzioni che con l’entusiasmo ottenuto dai risultati sportivi di Prima Squadra e Settore GIOVANILE avrebbero dovuto farlo decollare.

Allo stato attuale, c’è solo indifferenza ed incertezza, questa Società pertanto non è più nelle condizioni di poter lavorare.

Ai giocatori e allo Staff tecnico, è stato comunicato quindi, che sin da subito possono liberamente fare le scelte che reputano opportune, allo stato attuale il Progetto di questa Società, non può più andare avanti.

Il Presidente
Il Direttivo

Lascia un commento