Eccellenza, Girone B – Aprilia, è derby con l’Unipomezia! Mister Venturi e Tassinari caricano l’ambiente

La 7ª giornata del campionato di Eccellenza vedrà l’Aprilia (10 punti) ospitare al “Quinto Ricci” l’Unipomezia (7 punti). Per i ragazzi di mister Mauro Venturi, così come per gli avversari di giornata, si tratterà del terzo impegno nell’arco di una settimana, considerando anche il turno infrasettimanale di Coppa Italia. Per il tecnico apriliano, comunque, non sarà questo l’unico ostacolo che i suoi ragazzi dovranno superare: «L’Unipomezia è una squadra costruita per avanzare di categoria, dobbiamo affrontarli con la massima attenzione. Hanno ottimi giocatori in tutti i ruoli, saremo costretti ad una partita di grande intensità, sia fisica che mentale. Il risultato, in gare come queste, è sempre in bilico e viene deciso sul filo di lana. In situazioni del genere è la voglia di vincere che può fare la differenza».

In queste prime otto uscite stagionali l’Aprilia ha avuto modo di riabituarsi al clima del campionato di Eccellenza, da cui mancava da una decina di anni. Mister Venturi, grazie alla sua esperienza, è riuscito a guidare i suoi ragazzi ad un rapido ambientamento: «Non è un campionato semplice, anche perché i terreni di gioco non sempre consentono di sviluppare un gioco che faccia risaltare le qualità tecniche di una squadra. In secondo luogo, come in tutte le categorie, ci sono formazioni di diversa qualità, che però trovano sempre il modo di metterti in difficoltà. E qui entra in gioco la mentalità di una squadra: l’Aprilia deve sempre cercare di controllare il gioco e deve sempre ricercare il massimo. Che, ovviamente, è la vittoria».

Non fidarsi dell’Unipomezia, anche a discapito di un inizio di stagione balbettante, è la parola d’ordine dello spogliatoio biancoceleste. Anche Danilo Tassinari ha recepito il messaggio impartito da mister Venturi: «La classifica non va guardata, l’Unipomezia vale molto di più rispetto a quello che dice la graduatoria. Hanno una società ambiziosa, una squadra solida e di grande qualità. Giocheremo in casa, visto che si può quasi parlare di derby spero che venga molta gente allo stadio per spingerci ad un risultato positivo. Sono sicuro che non se ne pentiranno, perché abbiamo tutti voglia di fare una grande partita».

Propositi bellicosi, dunque, per l’Aprilia, che in Coppa Italia ha dimostrato una buona condizione fisica. Anche da questo punto di vista c’è di che essere soddisfatti: «Ci siamo impegnati tutti al massimo per preparare questa sfida, come dimostrato in Coppa Italia, dove hanno avuto spazio ragazzi giovani che finora non erano riusciti ad entrare nelle rotazioni del campionato. Non credo che risentiremo della stanchezza, fisicamente abbiamo lavorato tanto e mi sembra di poter dire che, in questo momento, siamo pronti per affrontare tre impegni a settimana».

Mister Venturi avrà tutta la rosa a disposizione, fatta ovviamente eccezione per Paolo Chiarucci.

La signora Francesca Capone di Cassino darà il fischio d’inizio alle ore 11, e sarà assistita dal signor Gianluca Agrimi di Tivoli e dal signor Alessandro Conte di Albano Laziale.

Ufficio Stampa Aprilia

Lascia un commento