Prima Categoria, Girone A – Maremmana, è tempo di stracittadina. Patron Ubaldi: “Siamo una matricola, ma orgogliosi di valorizzare i montaltesi”

Domenica 16 ottobre alle ore 11.00 presso il campo ‘Incotti’ si svolgerà il primo derby di Prima Categoria tra il Montalto Calcio di mister Pera e la neo promossa Maremmana del giovane Mister Lupidi. Sale l’attesa nella cittadina, si prevede il tutto esaurito. Il presidente Ubaldi della Maremmana è ottimista: “Sulla carta loro sono molto più forti, ma il derby non è una partita come le altre, dalla nostra parte metteremo in campo la storia e il cuore. Abbiamo affrontato già il Montalto Calcio, in precampionato al Memorial Giuseppe Savino, in quella occasione ci siamo imposti per 2-0, ma in campionato di certo sarà un’altra partita, non ci faranno sconti”.

Il Montalto Calcio quest’anno si è rinforzato moltissimo, a fronte di grandi propositi si è aggiudicato i migliori giocatori in circolazione e non a caso dopo solo due partite già è primo in classifica. Mister Pera è più motivato che mai e non lascia nulla al caso, in settimana ha provato il campo avversario grazie ad un amichevole con gli amatori, cura ogni dettaglio determinato a vincere non vuole deludere le aspettative, senza se e senza ma.

Dall’altra parte c’è la Maremmana, la storia del calcio montaltese dal 1934, che punta tutto sui giocatori locali e su di un gruppo molto coeso come una comunità guidata dal giovane capitano e attivissimo bomber Maccioni, solo l’impegno e la passione dei suoi dirigenti sopperiscono ad una disponibilità finanziaria limitata del momento. Dirigenti che non possono far altro che ringraziare il Montalto Calcio che li ospita (pagando un affitto) nelle strutture comunali da loro ben gestite.

Il presidente Franco Ubaldi infine analizza: “Siamo orgogliosi di credere e valorizzare i giocatori montaltesi, l’apporto di giocatori oramai di casa come Baroncini , Rapaccioni, Cardoni e il preparatore atletico Andrea Pennella sono un ottimo valore aggiunto. Rimaniamo umili e con la consapevolezza di affrontare un campionato da matricole, ma di certo metteremo in campo la storia e il cuore su ogni pallone giocato. Le prime uscite sono state incoraggianti per le mire dell’idea di calcio di mister Lupidi che ha le concezioni chiare del gioco in funzione delle caratteristiche dei suoi ragazzi. Di certo non siamo disposti a perdere con nessuno, perciò domenica mattina non sarà un derby così scontato e assolutamente da vedere”.

Area Comunicazione Maremmana

One thought on “Prima Categoria, Girone A – Maremmana, è tempo di stracittadina. Patron Ubaldi: “Siamo una matricola, ma orgogliosi di valorizzare i montaltesi”

  1. Concordo con il presidente il derby e sempre una partita imprevedibile.. in campo scenderanno due formazioni motivate e pronte a dare il massimo x raggiungere la vittoria.. mi auguro soltanto che la tensione non prenda il sopravvento in campo , perché voglio vedere il bel calcio .. quindi ragazzi della maremmana e del Montalto entrate in campo con l’intento di far vedere come si gioca a calcio .. e come si dice vinca il migliore..
    Salvatore Steri

Lascia un commento