ESCLUSIVA Prima Categoria, Girone F – Il Borghesiana esulta, Vizioli: “In settimana c’è sta la giusta rabbia, possiamo toglierci soddisfazioni”

Segna Mocci, la spunta il Borghesiana. Primi 3 punti di platino, la casella zero abbandonata. È tornato il buonumore in Via Lentini, dopo lo scioccante esordio di Monteporzio. Il lavoro del diesse Cirulli è stato trasformato in campo dalla squadra di mister Mario Tocci. Il neo acquisto Vizioli è stato raggiunto quest’oggi dalla redazione del portale Lazioingol.it. In esclusiva, il laterale destro ha parlato circa gli obiettivi della compagine rossoverde, volenterosa e desiderosa di bruciare il gap iniziale con le altre formazioni, dovuto alla partenza lenta dopo il cambio della dirigenza. Parole decise, da giocatore navigato.
Prima vittoria e primi punti. Quanto contava rialzare la testa dopo la batosta subìta a Monteporzio? “Come tutti sanno, siamo partiti un mese dopo le altre compagini del girone, sia a livello atletico, sia a livello di apprendimento tattico, ma nonostante questo nessuno di noi ha preso questo ritardo come una giustificazione per poter perdere. Nessuno di noi ci sta a perdere. Dopo Monteporzio ho visto la rabbia in tutti i giocatori e componenti dello staff. Quindi rialzarci subito era l’unica cosa che contava e che abbiamo voluto fortemente tutti quanti, allenandoci in settimana con estremo impegno e concentrazione. I frutti si sono visti domenica in campo”.
 
Mister Tocci ti ha affidato anche oggi l’out di destra di difesa. È il ruolo in cui riesci ad esprimerti al meglio? “La fascia è la mia competenza, è sempre stato il mio ruolo. Domenica abbiamo trovato una quadratura difensiva che non ha permesso al Torpignattara di avere alcuna occasione da gol. In quel ruolo, seguendo le volontà e le indicazioni del mister, credo di poter dare un buon apporto alla squadra”.
 
Sei stato uno dei primi ad arrivare sotto la nuova gestione Cirulli. Da quel momento in poi, tanti colpi in entrata. Ora l’organico è quasi ultimato. Ti piace il neonato Borghesiana? “Devo dire che il ds Cirulli e il mister Tocci hanno fatto un lavoro di livello superiore. Hanno costruito una squadra competitiva negli ultimi 10 giorni di settembre. Il nuovo Borghesiana mi piace. Dopo un po’ di anni di esperienza, certe cose le senti subito. In queste 2 settimane ho visto un gruppo vero come poche volte accade, tanti giovani bravi, nessun presuntuoso, umili ma con personalità, una squadra che in campo si incoraggia e si aiuta, nessuna invidia e concorrenze sane, tutti sulla stessa lunghezza d’onda del mister. Se andiamo avanti così tutto l’anno possiamo toglierci delle belle soddisfazioni”.
 

 Casilina ed Alberone hanno oggi steccato tra le mura amiche. Ora in testa c’è il Colle di Fuori in solitaria. Sapresti indicarmi le favorite del raggruppamento? “No. E’ troppo presto. Conosco molti ragazzi che giocano in altre squadre del mio girone. Si fanno tante chiacchiere basate sulla carta, ma per come la vedo io è il campo a dover parlare e dopo 2 giornate non ci si può ancora esprimere”.
 

Lascia un commento