Eccellenza, Girone A – Pomezia, trionfo allo scadere. Decide Gamboni

ROCCCASECCA : Teoli , Zonfrilli G. , Romanelli , Vezzoli , Pescosolido , Laezza , Giustini , Grossi, Lombardi , Caligiuri ( 39’ st. Anella),  Cataldi . PANCHINA Faticanti , Caprarola , Rotondo, Antonini , Ricci , Protano,. ALLENATORE E.  Adinolfi .

POMEZIA CALCIO SDP : Bolletta , Tammaro, Buccioni , Leone , Palermo , D’Andrea , Gamboni ,Igliozzi (19 ‘ st. Ferazzoli),  Di Fiandra , Ippoliti , Ciotti . PANCHINA Pescitelli , Borshi ,  Giacinti , Onorati , Sales , Crepaldi . ALLENATORE A. Persia .

MARCATORI  Gamboni 46 ‘ st . .

ARBITRO Di Biasio di Formia .

Prima vittoria stagionale esterna  per il Pomezia calcio, che sul terreno di gioco del Lino Battista ha regalato la prima gioia al suo Presidente Cav. Nazzareno Cerusico, ai  dirigenti e tutta la Società rossoblu. L’incontro è stato deciso negli ultimi minuti di recupero decretati dal Direttore di gara, per l’esattezza sono tre minuti da disputare prima di  chiudere definitivamente l’intero incontro, fatale per i padroni di casa  la rete messa assegno su un  calcio di punizione diretto, fuori dal limite da Gamboni, un tiro netto e preciso con effetto a scavalcare tanto quanto basta per mettere fuori causa il portiere di casa Teoli.

Partita vibrante fin dall’inizio, giocata a ritmi sostenuti, dopo una prima fase di studio con rovesciamenti di fronte da una parte all’altra. La prima azione degna di nota di cronaca è a favore della formazione di casa al 17’ Caligiuri specialista sui calci di punizione, su un calcio di punizione fuori dal limite mette i brividi a Bolletta con la mano devia sopra l’incrocio dei pali. Solo due minuti dopo Ippoliti servito in corsa dalle retrovie si fa bloccare il tiro con il portiere in uscita dai pali. Sfumate le occasioni da gol  da ambo le parti dopo la mezzora ci riprova la formazione rossoblu al 34 ‘ Gamboni  in tutta velocità dalla fascia destra mette una palla cross al centro Ippoliti di prima battuta lascia partire il pallone sopra la traversa. Pochi secondi dopo, su rimessa dal fondo i padroni di casa sfiorano la marcatura per sboccare il risultato a proprio favore, Caligiuri con un passaggio millimetrico serve in area piccola Vezzoli  che lascia partire un tiro di prima battuta a rete Bolletta compie un vero miracolo, para il tiro.

La ripresa ha inizio con le squadre che si battono a viso aperto, gara piacevole decise di fare proprio il risultato, nessuno delle due formazioni non ci stanno a perdere, a spezzare l’equilibrio ci riprova la formazione rossoblu, più intraprendente nei secondi 45’ al 13 ‘ su un calcio di punizione in area Buccioni lasciata la sua posizione dalle retrovie davanti al portiere Teoli a due passi davanti la porta mette la palla di poco al lato al palo. La formazione di casa di Adinolfi non sta a guardare, batte colpo su colpo alle minacce della formazione rossoblu, tanto che al 31’ su una veloce ripartenza la formazione casa spreca un’altra a ulteriore palla gol  con Laezza  ancora una volta Bolletta con un intervento strepitoso gli nega il gol. Nei successivi minuti con i stessi ritmi di gioco l’incontro non offre spunti di cronaca, l’incontro sembra avviarsi con il risultato di parità con molte recriminazioni da una parte all’altra. La svolta accade nei minuti finali di recupero con il calcio di punizione di Gamboni palla indirizzata in rete per la gioia della panchina rossoblu , amarezza per la formazione ed il pubblico di casa,che anzitempo ha visto svanire a pochi minuti dalla fine il pareggio, pregevoli  gli interventi dei due portieri, migliori in campo Teoli per i padroni di casa e Bolletta per l rossoblu assoluti protagonisti dell’incontro.

ADDETTO STAMPA POMEZIA – SALVATORE CANNATA

Lascia un commento