Eccellenza, Girone B – Cassino, espugnato San Cesareo in grande stile

CASSINO. “Oh qui c’è più gente di quando si gioca a porte aperte”– pensiero e parole di un addetto al campo che forse non si aspettava i 50 irriducibili arrivati da Cassino che si sono sistemati fuori dalla recinzione di fronte la tribunetta, essa sì interdetta a tutti tranne che agli addetti ai lavori. Eppure lì abbiamo contato una ventina di infiltrati tutti provenienti da Cassino. Quasi sapessero che in terra romana la squadra di Castellucci avrebbe ottenuto la prima vittoria in trasferta dopo i due pareggi di Roccasecca ed Arce.

Il 3 a 0 fotografa bene i valori in campo. Ma Mercurio e soci sono riusciti a scardinare la retroguardia della giovanissima formazione capitolina solo nel secondo tempo. Dopo aver premuto per tutto il primo e rischiato moltissimo dopo la mezz’ora quando Della Pietra ha compiuto un mezzo miracolo per salvare la propria porta dall’incursione di Fortuna presentatosi solo e con la presunzione di poter battere a colpo sicuro. Trema ancora la traversa colpita dall’ottimo Di Vito prima del riposo. Nella ripresa il Cassino, strigliato da Castellucci durante l’intervallo, è salito in cattedra e coi suoi gemelli del gol, Monaco di Monaco e Giglio, hanno posto le distanze prima che Visone mettesse il sigillo con una bella stoccata dai 25 metri.

Antonio Tescione – Cassinoinforma.it

Lascia un commento