Eccellenza, Girone A – PC Tor Sapienza sogna in grande: con l’Astrea l’opportunità di allungare

La sesta giornata del Tor Sapienza profuma di vetta.

Terzi in classifica, sotto di un punto rispetto al Ladispoli e con tre vittorie consecutive in tasca, i gialloverdi aspettano in casa l’Astrea di Mastrodonato, ferma a 8 punti in virtù di alcune defaillaince che hanno sporcato un ottimo avvio di stagione.

Per l’Astrea il campionato di Eccellenza è una novità recente. La squadra che porta il nome della vergine che, nella divinità greca, rappresentava la purezza e l’innocenza, non ha mai disputato questo campionato.

Realtà consolidata nella Promozione degli anni ’70, l’Astrea ha disputato campionati di Serie D e C2 per quasi 20 anni, dal 1987 alla scorsa stagione, quando è retrocessa in Eccellenza dopo un’annata disastrosa nel Girone G. Ha alle sue spalle una decina di campionati in C2.

Formazione di proprietà del ministero della difesa, in particolare del corpo della polizia penitenziaria, l’Astrea ha in rosa elementi di conclamato spessore tecnico e carisma. I difensori centrali Briotti, Cipriani e Sannibale (ex Lazio), capitan Mollo a centrocampo finanche un attacco esplosivo, che vede nella coppia GiuntoliDi Iorio gli elementi più validi e temprati.

Sannibale sarà assente per squalifica.

L’esperienza, fattore che sulla bilancia pesa molto a favore dell’Astrea, ha però un rovescio importante. L’Astrea ha una squadra anziana, che ad eccezione degli under, viaggia su un’età media di 31 anni.

Il Tor Sapienza dovrà quindi far leva sulle motivazioni, ma anche sul dinamismo ed il gioco in velocità, fattori che nelle ultime due giornate hanno messo in difficoltà i ministeriali.

Nelle ultime due partite infatti, solo un punto ottenuto dall’Astrea in campionato, che ha pareggiato in casa con l’Eretum Monterotondo dopo aver preso una sonora batosta al Fuso, perdendo 4 – 0 con l’Almas.

Sarà una gara stuzzicante, che potrebbe aprire le porte dell’alta classifica al Tor Sapienza. Una vittoria infatti darebbe un’iniezione di fiducia importante ad un gruppo coeso e valido, che sta apprendendo la mentalità da vertice che fa tanto la differenza in questi campionati.

Con l’Astrea sarà una gara spartiacque su questa prima parte di stagione del Tor Sapienza.

L’appuntamento è, come ogni domenica, al Giorgio Castelli alle ore 11 per la sesta giornata del girone A di Eccellenza, arbitrerà il signor Torregiani di Civitavecchia, arbitro alla seconda stagione in Eccellenza.

Ufficio Stampa PC Tor Sapienza

Lascia un commento