Serie D, Girone H – Cynthia, solo un pari. Bertoldi punta il Città di Ciampino: “La vittoria comincia a mancarci”

La Cynthia ha rischiato un (pericoloso) scivolone interno contro l’Agropoli: al Comunale, alla fine, è uscito un rocambolesco 3-3 caratterizzato da un botta e risposta continuo con i campani. Protagonista dell’incontro in casa genzanese è stato sicuramente Matteo Bertoldi, attaccante esterno classe 1995 autore di una bella doppietta, in entrambe le occasioni su calcio di punizione. «Sono contento per i miei gol, ma sicuramente il risultato non ci soddisfa: sono due punti persi» spiega Bertoldi. In realtà la Cynthia, inizialmente andata sotto nel primo tempo e poi rientrata in parità prima dell’intervallo, dopo aver effettuato il sorpasso in avvio di ripresa ha evitato la sconfitta nel finale grazie a un’autorete di Gagliardi.

«Ma soprattutto dopo il gol del 2-1 avremmo dovuto gestire meglio la partita: questi punti erano troppo importanti perché di fronte c’era una squadra alla portata. Purtroppo abbiamo commesso qualche ingenuità in fase difensiva che ci è costata cara». Una tendenza invertita per la Cynthia, considerato che nella prima parte di stagione l’attacco era risultato piuttosto “avaro” di soddisfazioni e la difesa aveva tenuto abbastanza bene.

«La vittoria inizia a mancarciammette Bertoldi -, anche se la classifica è molto corta e questo è sintomo di grande equilibrio: ma non possiamo rimanere a lungo senza vittorie. Questo è un girone molto affascinante e al tempo stesso molto duro, la salvezza è un obiettivo difficile ma possiamo farcela e in questa ottica domenica prossima avremo una partita molto importante sul campo del Città di Ciampino: un match da vincere».

Tiziano Pompili – Ilmessaggero.it

Lascia un commento