Serie D, Girone G – Rieti, lo sfogo di patron Curci: “Pazienza al limite, siamo stati disastrosi”

Scuro in volto e visibilmente contrariato per la sconfitta, il presidente del Rieti Riccardo Curci ha lasciato lo stadio di Lanusei subito dopo il triplice fischio ed ha commentato cosi il ko. “Siamo stati peggio del peggiore in campo, cioè l’arbitro. Ci ha negato un rigore solare nel finale per una trattenuta di maglia su Marcheggiani e sull’espulsione di Tiraferri non ha usato lo stesso metro di valutazione adottato per i nostri avversari. Ma oggi non ci sono scusanti: la mia pazienza si sta per esaurire, è arrivata quasi al culmine, abbiamo perso contro un avversario nettamente inferiore a noi che ad un certo punto aveva il portiere infortunato e rimasto in campo perchè avendo il sostituto “over” avrebbero dovuto operare due cambi. Così non va per niente bene – conclude il presidente – abbiamo addirittura rischiato di chiudere il primo tempo sotto di tre gol così come , ad onor del vero va detto che prima del vantaggio del Lanusei abbiamo sciupato un’occasione ghiottissima per sbloccare il risultato”.

Ufficio Stampa Rieti

Lascia un commento