Prima Categoria, Girone E – Lo Sporting Torbellamonaca impatta in un bel derby

ROMA VIII-SPORTING TORBELLAMONACA 1-1
ROMA VIII: Criscuolo, Di Mena, Fagotti, Chicca, Ruga, S. Frezza, Speranzini (12′ st Selva), Riccardi (37′ st Trombetti), Monaco, Romozzi, Ciferri. A disp.: Campagnoli, A. Frezza, Riti, Soudani, Carbone. All.: Fiaschetti
SPORTING TORBELLAMONACA: Morelli, Massarelli, Gentili (43′ pt Campeis), R. Valentino, S. Vernile, Marconi, A. Vernile (16′ st Alberta), Cesari, Abatecola, F. Valentino, F. Mancuso (43′ pt Passeri). A disp.: Magretti, Baldoni, Giusto, Torneo. All.: M. Mancuso
ARBITRO: Napoli
MARCATORI: 2′ pt F. Valentino (S), 27′ st aut. Massarelli
NOTE: espulso al 39′ pt Cesari (S) per doppia ammonizione. Al 41′ pt Morelli (S) para un rigore a Monaco

Lo Sporting Torbellamonaca chiude con un pareggio, tutto sommato giusto, il derby in casa della Roma VIII. Nel primo incontro ufficiale tra le due squadre, gli arancioneri si meritano un plauso per l’interpretazione della partita, in quanto domano la tensione, giocano la palla con intelligenza e si sacrificano l’uno per l’altro. Considerando anche l’inferiorità numerica scaturita dal 39′, la prestazione ed il punto conquistato non vanno affatto disprezzati. La Roma VIII, dal canto suo, non parte al meglio ma cresce pian piano e nel secondo tempo trova il punto che vale il definitivo 1-1.
Massimiliano Mancuso punta sul 4-3-3: il fratello Fabio, Abatecola e Ferdinando Valentino formano il tridente d’attacco; non sono della partita gli acciaccati Ciancamerla e Tarani. Anche l’ex Fabrizio Fiaschetti, privo degli infortunati Bracony, Mazzullo e Patrizi, si affida al 4-3-3: Speranzini è la punta centrale, Ciferri e Romozzi agiscono ai lati.
Dinnanzi ad una tribuna gremita, lo Sporting parte bene ed al 2′ è già in vantaggio: il nuovo capitano Alessio Vernile lancia in area Ferdinando Valentino, che da posizione defilata calcia al volo di sinistro ed insacca sul secondo palo. Un gran gol del generoso numero 10, che non è nuovo a questo genere di prodezze. Al 14′ anche il fratello Raffaele cerca il gol, con una punizione a giro che esce di un soffio. Al 24′ spreca una buona chance Alessio Vernile che, su angolo di Ferdinando Valentino, spedisce alto di testa. La Roma VIII non ci sta e cresce col passare dei minuti, cercando di scardinare l’attenta retroguardia avversaria. Al 36′ sfiora il pareggio Ruga che, su angolo dalla destra, schiaccia di testa e trova il grande riflesso di Morelli. Ancora su azione d’angolo, al 39′, i locali creano una nuova insidia: il fallo di Cesari provoca il rigore e l’espulsione del mediano. Alla battuta si presenta Monaco, e Morelli salva nuovamente la porta deviando in tuffo. Il primo tempo si chiude con un doppio cambio per mister Mancuso, di cui uno forzato. Al 43′, infatti, Campeis prende il posto dell’infortunato Gentili, al quale rivolgiamo un grande “in bocca al lupo”.
Nella ripresa i padroni di casa cercano di riequilibrare il punteggio. Lo Sporting anche in inferiorità numerica tiene bene il campo; sugli scudi Marconi ed Alessio Vernile in fase difensiva. L’estroso Romozzi prova a trascinare i suoi verso il pari ed al 22′ manca di poco il bersaglio su punizione. Al 25′ ancora pericoloso il numero 10 che calcia dal limite dopo una serpentina, costringendo Morelli alla deviazione in tuffo. L’1-1 arriva al 27′, quando Di Mena si libera sulla destra e mette in mezzo trovando l’autorete di Massarelli. Episodio sfortunato per il giovane terzino, in una partita dove si fa comunque valere per quantità e qualità. Poco dopo Abatecola sfiora il nuovo vantaggio, con un’incornata, su punizione di Raffaele Valentino, che esce di pochissimo. E’ l’ultima emozione di un derby gradevole.
Per la quinta volta in sei anni lo Sporting chiude la gara d’esordio da imbattuto (tre vittorie e due pareggi). Ora ad attendere gli uomini di Mancuso c’è il primo impegno casalingo: domenica al “Carlo Panichelli” arriva l’Albula.

Lascia un commento