Eccellenza, Girone B – Di Fiandra gol, al Pomezia torna il sorriso

POMEZIA CALCIO S.D.P. : Bolletta, Tammaro , Buccioni , Benedetti, Prati (1’st. Igliozzi),  D’Andrea, Gamboni, Palermo , Di Fiandra, Ippoliti (44’ st. Crepaldi), Ciotti(30’st. Borshi). PANCHINA Pescetelli, Ferazzoli , Rughetti,  D’Antimi .  ALLENATORE A. Persia .

FORMIA 1905 : Scognamiglio , Carfora , Carginale , Volpe , Vitale , Villacaro , Esposito (1’st. Scariati ),Leccese, Zaccaro, Maggino, (22’ st. Castiglione),Sellitti (1’st. Cavezza).  PANCHINA Damiano,  Senzio, Centra, Di Sarno. ALLENATORE A. Gargano .

MARCATORI Di Fiandra 39 ‘ st. (P) .

ARBITRO Marchioni di Rieti.

ASSISTENTI Giudice di Frosinone , Manni di Frosinone .

NOTE Espulsi Villicaro (F)  al 18’ st. per doppia ammonizione, Benedetti (P) al 47 ‘ st .  Rec 5’ st . .

Il Pomezia Calcio sdp torna a sorridere, conquista in casa l’intero bottino e tre punti  importanti contro il Formia per riprendere la marcia per risalire la classifica e per dare la  propria giusta fiducia. Subito dimenticata la sconfitta di Colleferro maturata  nel finale di gara dal sapore amaro su un calcio di rigore, lasciando alle spalle qualche stralcio di polemica, successo di misura nel  risultato ma vittoria meritata contro un avversario reduce dal brillante successo in Coppa Italia di categoria vittorioso in casa del Marino. Avversario alla vigilia dell’incontro da prendere con le molle , fin dalle prime battute la formazione rossoblu di Andrea Persia ha preso le giuste misure dimostrando  la forza di carattere e determinazione di non lasciare nulla al caso  agli avversari.

La gara ha inizio con la formazione rossoblu che prende subito  le iniziative di gioco  il primo acuto al 7’ con un tiro di Ciotti dalla lunga distanza abbondantemente sopra la traversa, pochi minuti più tardi la prima vera minaccia sotto la porta biancoazzurra al 12’ su un cross dal corridoio di destra Gamboni mette una palla invitante  in area per Di Fiandra di testa batte il pallone a colpo sicuro Scognamiglio con la mano mette sopra la traversa scampato il pericolo la formazione ospite di mister Gargano si predispone al centro del terreno di gioco. La gara a questo punto si avvia in perfetto equilibrio fino ad arrivare all’episodio decisivo in favore della formazione rossoblu con il gol di Di Fiandra anche questa volta su un cross di Gamboni dalla fascia destra mette la palla al centro dell’area per il proprio compagno Di Fiandra in corsa di piede destro mette in rete.

La ripresa ha inizio con gli ospiti con lo stesso atteggiamento del primo tempo ma devono fare conti con il direttore di gara per l’espulsione di Villicaro raggiunto da una seconda ammonizione deve lasciare i propri compagni in inferiorità numerica. Esaurite le proprie energie riescono  malgrado a rendersi pericolosi al 35 ‘ con Zaccaro  con un dribbling in area mette il pallone a lato di Bolletta, prima del termine buona occasione per raddoppiare per la formazione rossoblu con Gamboni in area dopo aver superato un avversario batte a rete Scognamiglio con i piedi respinge negando il secondo gol  è questa l’ultima fiammata del confronto che chiude definitivamente il match .

ADD. STAMPA POMEZIA – Salvatore CANNATA 

Lascia un commento