ESCLUSIVA Seconda Categoria, Girone E – Prima Porta, Lopez a gamba tesa: “Ci teniamo a far bene all’esordio, a casa nostra non sarà facile per nessuno”

Stagione verità, alla ricerca della continuità. Pietro Lopez riparte dal Prima Porta Saxa Rubra, compagine di Seconda Categoria. Gli anni della Pegaso e dell’Accademia Calcio Roma sono in archivio, così come l’ultima parentesi in maglia Futbol Montesacro. Stavolta il classe ’88 ha creduto nelle aspirazioni di vertice dei biancorossi. A due giorni dall’esordio in campionato, contro l’Olimpus, l’esterno d’attacco ha raccontato in esclusiva a noi di Lazioingol.it le ambizioni della sua nuova squadra.

 

Da più di un mese sudi con il Prima porta. Pronto per l’esordio contro l’Olimpus? “Ci siamo preparati bene per l’esordio in casa, ci sarà un grande pubblico e ci teniamo a fare bene davanti a loro. Purtroppo dal punto di vista personale ho saltato una settimana di allenamento, dunque spero di poter dare un contributo nel secondo tempo”.

Anche se tu non facevi parte della rosa, ci sarà senza dubbio la volontà di migliorare l’ottavo posto di un anno fa… “Non ci nascondiamo, la squadra è esperta e punta a fare un campionato di vertice. Saranno per noi fondamentali tanto l’attaccante classe ’83 Giacomo Giliberti, tanto l’esperto portiere Luca Dionisi. In mezzo al campo abbiamo Michele Saracino, il nostro gioco passa per i suoi piedi”.

Che squadra sta nascendo? Il mister sta lavorando su qualche soluzione in particolare? “Mister Luca Ventrelli è giovane e ambizioso, gioca un calcio offensivo e veloce. Mi piace, mi rispecchio nel suo modo di vedere il calcio”.

Il girone lo conosci da tempo. Hai già individuato chi potrà dire la proprio in ottica vertice? “Il girone è senza alcun dubbio difficile, ma allo stesso tempo giocare da noi non sarà facile per nessuno. Costruiremo il nostro campionato tra le mura amiche”.

Lascia un commento