Eccellenza, Girone A – Montecelio, mister Amici all’esame Civitavecchia: “In questo girone chi arriva secondo ha vinto”

Quella di domenica tra il Montecelio e il Civitavecchia si prospetta una delle gare più avvincenti del girone A di Eccellenza, non solo per la qualità degli avversari ma anche perchè a guidare la squadra di Guidonia c’è Alessandro Amici, ex mister dei lidensi. «Domenica incontriamo un avversario importante, con una grande società alle spalle, ottimi giocatori in campo e un tecnico d’esperienza – afferma l’allenatore del Montecelio – Sono stato pochi mesi a Civitavecchia ma mi sono trovato benissimo. Auguro a questa squadra tutte le fortune! Noi ci stiamo preparando per dare il massimo e non commettere errori che, come ci insegna la partita con l’SFF Atletico, potremmo pagare cari». 

Un inizio di campionato impegnativo per i gialloblu che hanno affrontato già le squadre più attrezzate e promettenti del girone – rispettivamente P.C. Tor Sapienza, Cre.Cas, SFF Atletico, Boreale e adesso il Civitavecchia – piazzandosi a metà classifica con 5 punti. «Abbiamo avuto una fase iniziale. Ci siamo dovuti confrontare con le pretendenti al titolo e con una capolista che appartiene a un’altra categoria: in questo girone così competitivo e livellato, chi arriva secondo ha vinto il campionato – spiega – Noi miriamo ad arrivare tra le prime sette, abbiamo appena iniziato e ottenere la salvezza senza soffrire è il nostro traguardo».

Ora è tempo di pensare al prossimo turno e a come affrontare la compagine di Staffa:«La loro rosa è completamente cambiata e le ultime campagne acquisti li hanno resi ancora più forti, ma ce la metteremo tutta per onorare il campo – dichiara -. Spero che sia una bella partita di calcio, giocata da interpreti di qualità, anche se penalizzata dal fatto che si giocherà a porte chiuse e solo in pochi potranno assistere».

Ilmessaggero.it

Lascia un commento