Allievi Provinciali – Asd Borussia, Polletta: “Organico quasi completo, possiamo stare in alto”

Roma – E’ quasi tempo di partite “vere”. Gli Allievi provinciali del Borussia, che di fatto quest’anno saranno la squadra maggiore dell’intero club del presidente Umberto Valentini e del suo vice Antonio Longo, hanno messo nel mirino il debutto in campionato del prossimo 16 ottobre. Ancora non si conoscono gironi e calendari, ma intanto i ragazzi di mister Daniele Polletta lavorano duramente. E nella prima amichevole disputata sabato scorso hanno già dato un piccolo saggio delle proprie qualità. «Abbiamo vinto 5-0 contro il Lunghezza grazie al poker di Postiglione e al gol di D’Ambrosio – racconta Polletta – La squadra si è mossa molto bene, mettendo in mostra un buon fraseggio e tante cose positive soprattutto in mezzo al campo. Forse nel primo tempo siamo stati un po’ lunghi, poi nella ripresa abbiamo alzato il baricentro e giocato davvero molto bene, anche se di fronte c’era un avversario magari di caratura inferiore». I problemi numerici di inizio stagione sono stati quasi del tutto superati anche grazie al lavoro di “scouting” del direttore sportivo Fabio Liberti e al “richiamo” di una figura come quella del direttore tecnico Fabrizio Liberti. «Abbiamo allacciato una proficua collaborazione con il Ponte di Nona da cui sono arrivati gli ultimi tre neo acquisti – continua Polletta – Si tratta del trequartista classe 2001 Alessandro Middei, dell’esterno sinistro Fabio Bellini e del centrale difensivo Daniel Pipitone. Ora l’organico è quasi ultimato, se arrivassero altri due o tre elementi saremmo veramente a posto in ogni reparto, ma già così possiamo ritenerci molto soddisfatti del lavoro della società. I ragazzi, tra l’altro, lavorano con grande abnegazione e seguono le mie direttive: c’è tanta voglia di far bene che viene riportata sul campo durante gli allenamenti e le partite». Il Borussia chiuderà la sua “pre-season” con una doppia sfida a Frascati. «Domani sfideremo la Juniores Primavera del club tuscolano: giocare con una squadra di ragazzi più grandi è stata una scelta voluta proprio per alzare il livello di difficoltà di questi test. Poi domenica 10 ottobre sfideremo i pari età dello stesso Frascati prima di tuffarci nel campionato».
Intanto procede a gonfie vele anche il lavoro sulla Scuola calcio, monitorata dal direttore generale Pietro Piangerelli e dal responsabile della logistica Valter Sfregola: c’è tanto interesse ed entusiasmo attorno al progetto del “nuovo” Borussia e i riscontri numerici sono più che lusinghieri.

Lascia un commento