TERREMOTO AMATRICE – Cena di beneficienza, Parolo, Prce, strakosha e Cataldi camerieri per una sera

Via gli scarpini e i pantaloncini, per una sera i giocatori biancocelesti indosseranno la camicia bianca, il gilet nero e il papillon. Al villaggio So.Spe, in via de’ Iacovacci 21, è andata in scena la cena di beneficenza (ad offerta libera) il cui ricavato è stato devoluto alla popolazione di Amatrice, distrutta dal tragico sisma di un mese fa. Una serata organizzata dall’associazione di Suor Paola e che ha visto i calciatori della Lazio nelle vesti di camerieri. Sono stati proprio loro a servire ai tavoli. Parolo è stato il primo ad arrivare, insieme a lui anche Cataldi, Prce e Strakosha.

A fine serata sono state messe all’asta delle magliette: il ricavato ovviamente devoluto in beneficenza alle famiglie colpite dal sisma. Su un maxi schermo sono state proiettate alcune immagini di derby passati. Il presidente e i calciatori hanno assistito tra sorrisi e ricordi.

Cataldi suda: “Oggi si fatica, ma lo faccio con piacereMi dispiace per quello che è successo e stasera vogliamo dare un aiuto importante. Tra l’altro si respira tanta lazialità che non fa mai male“.

Carlo Roscito & Benedetta Orefice – Lalaziosiamonoi.it

 

Lascia un commento