Coppa Italia Eccellenza – Eretum Monterotondo, discorso ancora aperto. Il ds Alessandri carica la squadra

Dopo la sconfitta sfortunata di domenica scorsa, primo gol subito in casa e primo stop casalingo a causa di un generoso rigore assegnato alla Compagnia Portuale, l’Eretum Monterotondo gioca ancora al Fausto Cecconi (appuntamento per il calcio d’inizio è alle ore 15:30), per cercare stavolta la vittoria che possa permettergli di andare avanti in Coppa Italia.

Il match di andata è terminato 1-1 lasciando il discorso qualificazione ancora tutto da giocare. “E’ una gara da dentro o fuorispiega il ds dell’Eretum Monterotondo Francesco Alessandricon tutto quello che in gare come queste ne consegue. Il fattore fortuna conta molto mentre sull’impegno ho avuto dalla squadra il massimo della concentrazione. Vogliamo andare avanti in Coppa e siamo tutti convinti di fare la nostra partita”.

Qualche problema nell’allestire la formazione c’è e Paolo Malizia, mister eretino, sta cercando di organizzare una squadra che possa garantire equilibrio. Giuffrida dopo l’infortunio muscolare di domenica è out, il suo impiego è da non considerare neanche per la prossima gara di campionato, mentre è probabile che il tecnico conceda un turno di riposo anche a Barbetti. In dubbio anche De Marco e De Dominicis. Molto probabile che Malizia possa dare spazio dall’inizio o nel corso della gara a qualche elemento giovane che domenica si è accomodato in panchina come Taverna, Cocchia, Caprioli e il portiere Frera.

Tiburno.tv

Lascia un commento