Promozione, Girone A – Garbatella, Viciani: “Vedremo dove possiamo arrivare, ci sono squadre più attrezzate di noi”

Fabio Viciani è sicuramente l’uomo del momento in casa Garbatella, la punta classe ’94 sta vivendo infatti un periodo di forma veramente notevole avendo realizzato tre reti nelle ultime due partite – fondamentale la doppietta di domenica che ha permesso ai romani di espugnare il campo del Soccer Santa Severa – e l’attaccante non ha assolutamente nessuna voglia di fermarsi. “Sono molto contento di come stiano andando le cose” esordisce così il giocatore ex Lupa Roma e Fonte Nuova “mi sento bene fisicamente e libero mentalmente, sono felice che i miei goal aiutino al squadra a vincere come è successo ieri su un terreno di gioco ostico come quello di Santa Severa. E poi qui al Garbatella mi trovo realmente bene”. Viciani è ritornato a settembre a giocare per la squadra romana, lì dove aveva già passato due annate felici. “Non appena il presidente Giovannoni mi ha chiamato non ci ho pensato due volte a tornare, stare al Garbatella è come essere a casa e poi ho un rapporto magnifico con il presidente. L’esperienza al Fonte Nuova in Eccellenza non è stata delle migliori, ho deciso quindi di scendere di categoria per giocare in una realtà che mi calza a pennello”. La squadra dopo un inizio un po’ a rilento ha incominciato a carburare, anche grazie ai suoi goal, il morale ora è alle stelle ma Viciani sa che bisogna tenere i piedi ben saldi sul terreno. “Ci sono diverse squadre più attrezzate di noi, dal canto nostro dobbiamo pensare a giocare al massimo delle nostre possibilità partita dopo partita, poi vedremo dove possiamo arrivare”. Ma sicuramente un obiettivo ben preciso l’attaccante ce l’ha. “Mi piacerebbe molto battere il mio record personale di reti in campionato, che è fermo a quota 13” conclude Viciani “penso di essere sulla strada giusta”. Del resto, con un avvio del genere…

Ufficio Stampa Garbatella

Lascia un commento